facebook twitter rss

A Petritoli torna il
trofeo Balacco Paponi

CICLISMO - La macchina organizzativa è pronta a scattare per la classica della categoria Juniores del 12 agosto
Print Friendly, PDF & Email

Un suggestivo scorcio della città di Petritoli

PETRITOLI – La città si appresta ad ospitare un evento di grande levatura per il ciclismo marchigiano ed extra-regionale: il Trofeo Balacco Paponi, la classica juniores pre-ferragostana che accende l’estate sui pedali nella città dei tre archi.

La parte tecnica ed organizzativa è affidata al comitato locale petritolese con a capo Emanuele Senzacqua, in stretta sinergia con il G. S. Studio Moda-Hair Gallery, in una manifestazione che onora la memoria dei pionieri del ciclismo Fausto Balacco e Gabriele Paponi, oltre a Zaccaria Senzacqua, Domenico Romanelli e Giovanni Leoni, anche loro attivi nel promuovere lo sport delle ruote e a portare avanti questa tradizione nel paese valdasino.

In gara su un percorso di 125 chilometri tra Monte Vidon Combatte e Valdaso di Ortezzano per attraversare il ponte che la separa da Montalto delle Marche, tornando poi indietro fino al bivio per Carassai da dove si rientra verso Valmir attraversando il ponte sull’Aso.

Una gara regionale di qualità ma a respiro nazionale per la presenza dei team più blasonati del resto d’Italia, che scelgono la classica petritolese non solo per lasciare il segno ma anche per proiettarsi idealmente all’appendice finale di una lunga ed estenuante stagione sui pedali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X