fbpx
facebook twitter rss

Lega, lotta al commercio abusivo,
Marinangeli: “L’amministrazione ci metta la faccia”

PORTO SAN GIORGIO - Mozione della Lega in consiglio comunale. "Affiggete cartelli in spiaggia per disincentivare il commercio abusivo". Il capogruppo leghista, Marco Marinangeli, invita l'amministrazione Loira a votare il documento.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

La Lega accende i riflettori sulla lotta all’abusivismo commerciale. Lo fa presentando una mozione che sarà discussa in consiglio comunale questa sera. Si chiede di installare cartelli in spiaggia con l’indicazione che è vietata la vendita e l’acquisto di prodotti abusivi. “E’ ora di intervenire. Riconosciamo il lavoro encomiabile dei vigili urbani fatto in queste settimane ma non basta. La politica deve fare la sua parte” esordisce il capogruppo Marco Marinangeli.

Da sin. Marco Marinangeli e Mauro Lucentini

“Occorrono più risorse per assumere uomini, al di là delle telecamere, ma occorre anche che l’amministrazione ci metta la faccia”. Per farlo la Lega propone dunque l’apposizione dei cartelli che devono ricordare anche il divieto di vendita e di acquisto dei prodotti e dei servizi abusivi in spiaggia e nei luoghi a rischio. “A cosa serve? E’ un segnale simbolico che insieme ad altri interventi, come la presenza più massiccia, i controlli più forti, la collaborazione con altre forze dell’ordine, a contrastare un fenomeno in crescita a Porto San Giorgio” rimarca Marinangeli che porta come esempio il comune di Cervia “di centrosinistra” tiene a ribadire. “In due anni, con l’applicazione di sanzioni esigue anche a carico dei consumatori, l’abusivismo si è azzerato. A Cervia sono state fatte anche verifiche sulla presenza di auto sospette e luoghi di incontri degli abusivi. Ed hanno centrato l’obiettivo”. La Lega si augura che l’amministrazione Loira approvi la mozione e installi subito questi cartelli.

“C’è un decreto del ministero dell’Interno che stanzia 2 milioni e mezzo di euro per 54 comuni su 72 potenziali,  per il potenziamento del corpo dei vigili urbani ed una campagna di sensibilizzazione rivolte ai consumatori di prodotti abusivi. E’ il segnale che la nostra mozione, antecedente al decreto, va nella stessa direzione del Governo” dice ancora Marinangeli. C’è poi la possibilità di “assumere” vigili urbani grazie alle sponsorizzazioni dei privati nei periodi di punta. “Lo ha fatto Forte dei Marmi” ricorda ancora Marinangeli “ecco l’altra proposta: prendere in esame le possibilità offerte dalla  legge e chiedere alle associazioni di  categoria, a partire dai balneari e passando per gli albergatori, di contribuire per raggiungere questo ulteriore obiettivo”. Operazione che la Lega ritiene utile per frenare anche lo sfruttamento degli abusivi. E’ poi la volta di Mauro Lucentini, coordinatore provinciale della Lega. “Massimo appoggio a Marinangeli ed alla Lega di Porto San Giorgio che conta già una cinquantina di iscritti”. Lega che si sta muovendo anche sul fronte del potenziamento degli organici. “Ho chiesto ufficialmente alla Prefettura di Fermo di raccordarsi con il ministero degli Interni per una presenza maggiore di uomini sul territorio provinciale e quindi anche a Porto San Giorgio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X