facebook twitter rss

Ordini dei Commercialisti in barca
grazie al Trofeo Challenger Vela d’Altura

REGATA - Cinque imbarcazioni in rappresentanza delle rispettive sezioni delle Marche: Perla Nera per Ascoli Piceno, Sibilla per Fermo, Cosixty 8 per Macerata, Crocodile Rock per Ancona e Lasko’s Dream per Pesaro. A spuntarla i portacolori piceni
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Domenica 29 luglio si è disputata l’edizione 2018 del “Trofeo Challenger Vela d’Altura”, evento promosso dalla “Unione Regionale degli Ordini dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili delle Marche”.

La regata, ospitata all’interno del “Trofeo Citta di Porto Sant’Elpidio” ha visto scendere in acqua cinque imbarcazioni in rappresentanza dei cinque ordini delle Marche, Perla Nera per Ascoli Piceno, Sibilla per Fermo, Cosixty 8 per Macerata, Crocodile Rock per Ancona e Lasko’s Dream per Pesaro.

Ventitré i dottori commercialisti con una nutrita rappresentanza delle donne, ben nove, a bordo delle cinque imbarcazioni che hanno data vita ad una competizione accesa e dagli esiti incerti fino all’ultimo.

Alla fine l’imbarcazione di Macerata Cosixty 8, detentrice del trofeo 2017, ha dovuto cedere con uno scarto di 19 secondi, il primo posto all’imbarcazione di Ascoli Piceno, Perla Nera che si è così aggiudicata il trofeo e l’onore di organizzare l’evento 2019.

Terza classificata Sibilla per Fermo, quarta Lasko’s Dream per Pesaro e quinta Crocodile Rock per Ancona. La premiazione si è tenuta al ristorante della Lega Navale di Porto Sant’Elpidio a cui vanno i ringraziamenti dell’Unione Regionale degli Ordini dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili per l’ospitalità e la perfetta organizzazione.

L’Unione regionale, per voce della presidente, la dottoressa Eliana Quintili, ringrazia inoltre il Club Vela di Civitanova Marche per il supporto logistico e tutti gli armatori che hanno messo a disposizione le imbarcazioni per la regata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti