facebook twitter rss

Bimba di 6 anni rischia
di annegare, soccorsa da Icaro
(FOTO e VIDEO)

PORTO SAN GIORGIO - Sul posto l'ambulanza e l'auto medica della croce Azzurra. Con loro anche gli uomini del commissariato di polizia di Fermo e della Capitaneria di Porto. Uno stato di apprensione e preoccupazione che ha provocato anche un lieve malore da parte della mamma
mercoledì 8 agosto 2018 - Ore 17:02
Print Friendly, PDF & Email

 

di Giorgio Fedeli e Paolo Paoletti

Una bambina di 6 anni ha rischiato di annegare questo pomeriggio, poco prima delle 17, nel tratto di mare in prossimità dello chalet Vela a Porto San Giorgio. Tempestiva è scattata la macchina dei soccorsi. Sul posto l’ambulanza e l’auto medica della croce Azzurra sangiorgese. Con loro anche gli uomini della polizia di Fermo e della Capitaneria di Porto. Valutate le condizioni della piccola si è deciso di chiamare l’eliambulanza.

La bambina, inizialmente in gravi condizioni ma poi miracolosamente migliorata grazie al tempestivo intervento dei soccorsi, è stata scortata fino al campo sportivo sud della città dalla polizia di Stato e dalla Capitaneria. Un grande spavento per i suoi familiari. Tanta  la preoccupazione da parte della mamma che le ha provocato anche un lieve malore. La signora è stata immediatamente seguita dai sanitari presenti.  Sul posto anche la polizia municipale per aprire l’impianto e far atterrare l’elicottero. Bambina che comunque, dopo l’intervento dei soccorritori, piangeva, a conferma delle sue condizioni in miglioramento.

IL RACCONTO DI DIEGO FERMANI, COORDINATORE DEI BAGNINI DELLA CLUANA NANTES

“Alle ore 17 circa, allo stabilimento Vela, una bambina di 6 anni ha iniziato a vomitare abbondantemente del liquido biancastro. Prontamente il nostro bagnino Oscar Gaudenzi, della Cluana Nantes è intervenuto insieme ad un dipendente dello stabilimento soccorrendo la bimba. Dopo qualche minuto di accertamento la bambina ha smesso di respirare ed è così iniziato immediatamente il massaggio cardiaco. Subito sono arrivati i soccorsi che hanno portato la bambina al campo sportivo in attesa dell’eliambulanza. Il tutto mi è stato comunicato dopo qualche minuto che sono arrivati i soccorsi”.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X