facebook twitter rss

Pulire strade e punire autori di conferimenti illeciti, linea dura dell’Amministrazione (FOTO)

ALTIDONA - Giornata dedicata alla pulizia dei rifiuti illecitamente gettati lungo la strada provinciale e al contrasto del fenomeno
lunedì 13 Agosto 2018 - Ore 16:05
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Contrastare il pessimo nonché illecito comportamento del conferimento di rifiuti lungo gli argini delle scarpate e delle strade provinciali. Con questa finalità, nella mattinata di sabato si è svolta l’iniziativa “Tutto il mondo è casa nostra, ripuliamo Altidona, organizzata da Comune e Legambiente. Appuntamento alle 7 e 30 ai giardini del centro storico dove sono stati consegnati ai volontari, i kit per effettuare la pulizia.

Presente anche il sindaco Giuliana Porrà e consiglieri comunali nel gruppo di circa 25 volontari che hanno ripulito la strada provinciale Altidonese. “Siamo partiti dal centro storico – spiega – per giungere pian piano a Marina di Altidona e man mano che proseguivamo il gruppo cresceva di numero, visto che altri volontari si univano all’opera di ripulitura. Il segnale deve essere chiaro. Siamo stanchi dell’abbandono indiscriminato di rifiuti, una pratica – che il sindaco di Altidona definisce senza mezzi termini – incivile. Noi, invece, vogliamo dare un segno di civiltà. Una grande attenzione la dedicheremo al contrasto duro del fenomeno.

Con il nuovo sistema di videosorveglianza e con nuove tecniche già utilizzate dal Comune di Fermo, partirà la tolleranza zero all’abbandono dei rifiuti. Scoveremo e sanzioneremo i trasgressori”, anticipa Giuliana Porrà.

Alla fine sono serviti 3 camioncini per portare via quanto raccolto dai volontari. “Oggetti di ogni tipo – aggiunge il sindaco – da vestiti a passeggini, da residui di plastica a bottiglie di vetro e addirittura un sanitario. Anche sacchetti di indifferenziata e umido.

Un ringraziamento – il sindaco Porrà lo rivolge – agli amministratori e cittadini che hanno partecipato all’iniziativa; a Massimo Polini, titolare della palestra Benessere e Movimento, che da sportivo si allena correndo anche lungo le strade provinciali, e ha sostenuto l’iniziativa; al bar pizzeria Mangiafuoco che ha offerto ristoro ai parteciparti a fine raccolta”. Il tutto, infatti, si è concluso con un meritato rinfresco in piazza degli Artisti, nella frazione costiera.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X