facebook twitter rss

Memorial Maceratesi, la
Recanatese vince sulla Fermana

CALCIO - Al terzo posto il Villa Musone, nella serata di ieri a completare le squadre che hanno onorato il triangolare di beneficenza con incasso a favore dell'Ail. Nel mentre arrivano due date importanti: 8 settembre per la compilazione dei calendari, il 16 il via del campionato
Print Friendly, PDF & Email

I tesserati canarini, tra cui i giocatori Comotto e Cremona ed il presidente dell’associazione Solo Fermana, Messineo, ieri sera al Tubaldi di Recanati

RECANATI (MC) – Allo stadio “Tubaldi” ieri sera è andato in scena il triangolare di beneficenza tra canarini, locali leopardiani di Serie D guidati dall’ex trainer degli anno d’oro Marco Alessandrini ed il Villa Musone dello storico secondo di Osvaldo Jaconi, Angelo Cetera, prossimo a dibattere nel circuito di Promozione. Ingresso ad offerta, con incasso devoluto all’Ail, Associazione Italiana Lotta contro le Leucemie e Linfomi, il tutto dedicato alla memoria di Maurizio Maceratesi.

I TABELLINI

VILLA MUSONE 0: Cingolani, Marta, Gentile, Prosperi, Pucci, Bellucci, Mascambrunbi, Leone, Tonuzi, Carnevalini, Mandolini. All. Angelo Cetera

FERMANA 2: Pavoni; Iotti, Malavolta, Scrosta, Guerra; Mejias, Marozzi, Palumbo; Maurizi; Cremona, Kakorri. All. Flavio Destro

RETI: 7′ Cremona (rig.), 30′ Kakorri

___

RECANATESE 1: Piangerelli, Dodi, Monti, Lunardini, Nodari, Giaccaglia, Pera, Gigli, Sivilla, Nocelli, Pizzuto. All. Marco Alessandrini

FERMANA 0: Ginestra; Clemente, Comotto, Soprano, Sarzi Puttini; Nasic, Urbinati, Zerbo; Da Silva; Cognigni, Lupoli. All. Flavio Destro

RETI: 40′ Pera (rig.)

Recantese e Fermana al calcio d’inizio dell’atto decisivo

LE CRONACHE

Nel primo incontro della serata la Recanatese padrona di casa ha liquidato per 3 – 0 i dirimpettai del Villa Musone. Nel secondo match del triangolare, primo per i gialloblù, vittoria per 2 -0 della Fermana sempre ai danni della compagine di Promozione, con reti di Cremona, abile a trasformare un penalty e di Kacorri. Nel terzo e decisivo match, dal sapor di finale, i padroni di casa hanno incrociato le lame proprio contro l‘undici di mister Flavio Destro, portando a casa il confronto (e dunque il memorial) grazie al rigore insaccato da Pera agli epiloghi serali.

Nel mentre, dalle stanze dei bottoni del calcio prof, arriva la data di composizione dei gironi e la successiva compilazioni dei calendari: 8 settembre, con il campionato di terza serie a trovare così il via nel week end successivo, vale a dire domenica 16. Tutto questo come naturale conseguenza del precedente step che si vivrà entro la prima settimana di settembre, cioè con la potenziale emanazione del decreto con le eventuali risalenti d’ufficio in Serie B. In lizza Novara, Catania, Siena, Ternana, Pro Vercelli e Virtus Entella, società che passeranno al filtro del Collegio di Garanzia del Coni, presieduto dall’ex ministro degli Esteri del Governo BerlusconiFranco Frattini, il 7 del prossimo mese. L’organo si esprimerà in via definitiva sull’ammissibilità dei ripescaggi, nonostante il calendario cadetto abbia già consegnato, a quel punto, agli archivi le prime due giornate di torneo. 

Paolo Gaudenzi

 

Articoli correlati: 

Fermana: Grieco ai saluti, diramata la lista dei convocati per il memorial Maurizi

Fermana, slitta la gara di Coppa Italia contro il Rieti

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti