facebook twitter rss

Il Futsal Cobà riaccende
i motori, assalto alla
stagione 2018/19

SERIE A2 - Gli Sharks ripartono con un assetto societario ed una rosa rivisti per il salto di categoria maturato nel pregresso campionato. Presentati programmi e modalità operative con un conviviale dove hanno dettato la strada vertici della società e dello staff tecnico
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Dopo le visite mediche e i primi test fisici e nutrizionali, con il risveglio muscolare avvenuto questa mattina in spiaggia, si sono accesi ufficialmente i motori sulla prima storica avventura in Serie A2 per gli Sharks. Tutte le novità dell’anno a venire sono state presentate nella serata di ieri, quando allo chalet Cobà la società ha voluto riunire nuovi e vecchi volti dei protagonisti che scenderanno in campo in maglia biancoazzurra.

A Roberto Bagalini, fondatore e direttore generale del sodalizio, il compito di fare gli onori di casa: “Ci aspetta una stagione importante che abbiamo voluto impostare sin da subito al meglio, dotandoci di una organizzazione ancora più professionale di quella che ci ha portato fino a qui. Abbiamo dovuto fare un reset, compiendo scelte difficili e cercando di non trascurare alcun aspetto. Saremo sempre una grande famiglia, fondata da persone che sono prima di tutto amici, ma il Futsal Cobà ora è cresciuto ed è diventato in tutto e per tutto un’azienda. Proprio per questo abbiamo sentito il bisogno di darci regole ancora più precise e di improntare il percorso sulla massima professionalità e sullo stile che ci hanno sempre contraddistinto, puntando sempre a migliorare e crescere”.

A fargli eco un soddisfatto presidente Staffolani, che ha dato il benvenuto a tutti gli atleti, dirigenti e membri dello staff: ”Entrate a far parte di una grande società, che mira a essere eccellente non solo in campo ma anche fuori, attraverso un comportamento ineccepibile e un dna vincente. Valori che vogliamo teniate sempre a mente. Come dice Seneca ‘Non est ad astra mollis e terris via’: non è facile la via che conduce dalla terra alle stelle. Sappiamo però che voi ce la metterete tutta per arrivare in alto”.

Immediatamente dopo, spazio ai due vice-presidenti Magagna e Fermani: ”Il Futsal Cobà vi ha voluto e scelto per una grande missione. La società ha investito molto creando uno staff e una rosa di prim’ordine, in cui ognuno è una pedina fondamentale di un’organizzazione impeccabile. A voi chiediamo motivazioni altissime come altissimi sono i nostri obiettivi. Remiamo tutti insieme per raggiungerli, regaliamoci la felicità di confermarci vincenti. Chi non se la sente di essere il migliore e primeggiare può alzare la mano e rinunciare”.

Prima della splendida cena, presentazione di tutto lo staff e delle necessarie informazioni sulla preparazione, dettagli logistici e abbigliamento tecnico. Arriva anche un’altra ufficialità: gli Sharks nella prossima stagione saranno di scena al Pala Savelli di Porto San Giorgio. Per chiudere parola a mister Cafù: “Ci prepariamo ad un campionato difficile, in cui cureremo maniacalmente ogni dettaglio e in cui a livello annuale, mensile e settimanale, monitoreremo il nostro percorso. Lavoreremo tanto cercando di rendere orgogliosa la società. Per noi a parlare dovrà essere il campo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti