facebook twitter rss

A14 e Capodarco, due incidenti
in contemporanea: quattro feriti

FERMO/PORTO SANT'ELPIDIO - A Capodarco un ferito, tre in autostrada. Nessuno fortunatamente in gravi condizioni. Questa mattina incidente a Salvano
sabato 25 agosto 2018 - Ore 15:36
Print Friendly, PDF & Email

Due incidenti, quasi in contemporanea, quelli occorsi oggi pomeriggio intorno alle 14,30. Il primo lungo la strada che collega la ss16, oggi in tilt per le restrizioni al traffico in A14, a Capodarco dove a scontrarsi sono stati un furgone e un mezzo del soccorso stradale. A ricostruire la dinamica del sinistro penseranno i carabinieri intervenuti sul posto insieme ai sanitari della Croce azzurra di Porto San Giorgio che hanno soccorso il conducente del furgone per poi trasportarlo all’ospedale. Per lui escoriazioni e contusioni, nulla di particolarmente preoccupante insomma. Saranno comunque i carabinieri a ricostruire la dinamica del sinistro.

Quasi in contemporanea sempre i militi della Croce azzurra di Porto San Giorgio, con un secondo equipaggio, sono stati chiamati a intervenire per un secondo incidente, questa volta in A14, territorio di Porto Sant’Elpidio, poco prima del casello autostradale, per un tamponamento a tre. Con altrettanti feriti, anche in questo caso per fortuna non gravi. I militi della Croce azzurra e quelli della Croce verde Porto Sant’Elpidio, insieme ai sanitari dell’auto medica dell’Azzurra Sant’Elpidio a Mare, si sono presi cura delle persone coinvolte nel sinistro, due a bordo della seconda auto coinvolta e una nella terza, per poi accompagnarle al pronto soccorso di Civitanova Marche.

Questa mattina, invece, due auto si sono scontrate lungo la Valdete, a Salvano, all’altezza dell’incrocio con Molini Paci. Nulla di grave per nessuno. Ma in questo caso i residenti tornano a chiedere “Provvedimenti urgenti per garantire la sicurezza di tutti lungo la strada che costeggia le nostre case” e spesso scenario di sinistri, più o meno gravi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X