facebook twitter rss

Rissa tra giovanissimi davanti alla stazione, la sfida parte dai social

PORTO SANT'ELPIDIO - Alla vista delle divise intervenute i giovani sono scappati. Non si esclude la 'premeditazione' con il tam tam sui social network
Print Friendly, PDF & Email

Rissa tra giovani a colpi di schiaffi, calci, pugni. E’ l’inquietante ‘spettacolo’ in scena ieri a metà pomeriggio nel piazzale davanti alla stazione. A fronteggiarsi un nugolo di giovani che probabilmente si sono ritrovati a Porto Sant’Elpidio dopo essersi dati appuntamento sui social.

Una sfida lanciata dunque sui social network e poi sfociata in uno scontro fisico durato solo pochi minuti. Insomma da quando si sono trovati faccia a faccia a quando sono arrivate le forze dell’ordine. Basti pensare che il comando della polizia locale è a pochissima distanza dal punto di ritrovo dei ragazzi. Alla vista delle divise, infatti, tutti quei ragazzi, si sono dispersi scappando. Non è chiaro ancora il motivo del contendere ma inquietano la violenza e la premeditazione, il fatto che dei giovanissimi, si parla anche di minorenni, si siano dati appuntamento per darsele di santa ragione. E non importa se il punto di ritrovo, il ‘campo di battaglia’ sia stato proprio quel piazzale a poca distanza dal comando della polizia locale che sta lavorando sull’identificazione di quei ragazzi e sui motivi che li hanno spinti a venire alle mani. Non risultano comunque feriti gravi al punto da dover ricorrere a ricoveri o passaggi al pronto soccorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti