facebook twitter rss

Fatturazione elettronica, Migliore (Cna):
“ Vietato farsi trovare impreparati, seminari
partecipati: le imprese vogliono capire”

FERMO/PORTO SAN GIORGIO - Il direttore generale Cna: "Obiettivo: informare in maniera capillare le imprese sull’obbligo in vigore dal primo gennaio 2019"
Print Friendly, PDF & Email


Hanno fatto il pienone i seminari informativi organizzati dalle Cna Territoriali di Fermo e Macerata sulla fatturazione elettronica e che si sono tenuti nei giorni scorsi a Porto San Giorgio, nella Sala Castellani e nella nuova sala formazione di Cna a Fermo.
“Gli incontri programmati nel Fermano – riferisce il direttore generale Alessandro Migliore – fanno parte del nutrito calendario di seminari predisposti anche nel Maceratese, dalle aree interne fino alla più vicina Civitanova Marche, con l’obiettivo di informare in maniera capillare le imprese sull’obbligo in vigore dal primo gennaio 2019 e per il quale è opportuno farsi trovare preparati”.

 

Come spiegato dagli esperti di Cna, Adalgiso Bollante e Davide Cherubini, la fatturazione elettronica diventerà obbligatoria nei rapporti commerciali tra le imprese e nei rapporti tra queste e i consumatori finali. Per produrre, trasmettere, ricevere e conservare le fatture in formato elettronico le imprese devono attrezzarsi di dispositivi e attivare sistemi organizzativi che permettano loro di rispettare le direttive che saranno presto in vigore.

“Alle imprese – spiega Migliore – il compito di decidere preliminarmente il grado di autonomia che intendono avere rispetto alla fatturazione elettronica e scegliere le modalità per “colloquiare” con il sistema di interscambio”.
Per andare incontro alle esigenze delle imprese – aggiunge Migliore – le Cna Territoriali di Macerata e Fermo hanno pensato a soluzioni diversificate e adeguate alle esigenze aziendali, attraverso canali accreditati di accesso al Sistema di Interscambio, necessari per l’invio, la ricezione e la conservazione digitale a norma dei documenti, nel rispetto della normativa vigente. I nostri professionisti sono a disposizione delle aziende per gestire efficacemente l’intero processo di fatturazione elettronica attiva e passiva”.

Durante il seminario di martedì scorso a Fermo, inoltre, si è parlato anche di fatturazione elettronica relativa all’acquisto di carburanti, con l’intervento del responsabile locale Bim-Dkv che ha illustrato agli imprenditori le opportunità offerte dalla convenzione siglata dalla Cna.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti