facebook twitter rss

Una domenica in teatro con
Cappuccetto rosso e la nonna

PORTO SAN GIORGIO - Prende il via il 18 novembre la XXII edizione di Domenica a Teatro, stagione di teatro per ragazzi e famiglie promossa dal Comune di Porto San Giorgio e da Proscenio Teatro
Print Friendly, PDF & Email

Domenica 18 Novembre, alle ore 17 al Teatro Comunale di Porto San Giorgio, si aprirà la XXII edizione di Domenica a Teatro, stagione di teatro per ragazzi e famiglie promossa dal Comune di Porto San Giorgio e da Proscenio Teatro, in scena un grande classico liberamente ispirato alla celeberrima favola di Charles Perrault: “Cappuccetto Rosso”, riletto in chiave multimediale dalla compagnia Giallo Mare Minimal Teatro di Empoli per il titolo “Cappuccetto e la nonna”.

La Compagnia Toscana, attiva da quarant’anni nel settore del teatro per l’infanzia e la gioventù, riconosciuta dal MIBACT, è da anni impegnata nell’applicazione di linguaggi moderni all’interno di strutture narrative tradizionali, come sono le favole, ne consegue una cifra unica e particolare, dove attori, pupazzi, videoproiezioni, concorrono a trasportare il pubbico in una dimensione avvolgente e fantastica della vicenda.

Lo spettacolo con Vania Pucci e Adriana Zamboni, diretto dalla stessa Pucci e da Lucio Diana, è adatto a bambini a partire dall’età di 3 anni.

“Una dolce nonnina nella sua casetta dal tetto rosso tra il gatto e i fiori, tra pentole e gomitoli di lana – si legge in una nota della compagnia – insegna alla piccola Cappuccetto come difendersi dal lupo per diventare grande, perché la nonna lo sa che il lupo ci prova sempre , è stata anche lei una piccola Cappuccetto. Inizia un duro allenamento a riconoscere lupi e a scacciarli per attraversare il bosco in santa pace. Il lupo si traveste, si nasconde, cambia la voce, cambia strada e cerca bambine con cappuccetti in testa… insomma c’è da stare molto attenti! Cappuccetto impara in fretta a difendersi e a smascherare lupi perchè la dolce nonnina conosce tutte le armi segrete ma il lupo ha già spalancato la bocca… Una versione della fiaba che vede in primo piano la nonna all’apparenza innocua, gentile, lenta, sbadata ma invece molto agile e furba, una cacciatrice di lupi, una wondernonna! La scenografia si svela di volta in volta, un’artista disegna intorno alla nonna in diretta con la lavagna luminosa, la casa, il letto, il bosco, la strada, le colline, il cielo… E tante altre sorprese”.

È possibile prenotare il biglietto allo 0734.440348 – 440361 dal lunedì al venerdì, ore 9\13,30, in altri orari al 335/5268147. Ingresso unico 5 euro, promozione per gruppi a partire dalle 10 persone (€ 4,00 cadauno). La biglietteria al Teatro Comunale sarà aperta a partire dalle ore 15. L’ingresso in sala sarà possibile dalle ore 16,30, l’inizio è fissato alle ore 17.

Lo spettacolo, com’è oramai tradizione della stagione, verrà anticipato dall’estrazione di tre libri da donare ai fortunati vincitori, estratti a sorte tra tutti i presenti tramite la consegna all’ingresso di un numero di riferimento. Leggere è importante, anzi, fondamentale nello sviluppo e nella crescita di ciascuno di noi, attraverso questa iniziativa cerchiamo di dare il nostro piccolo contributo allo sviluppo e alla conoscenza del libro.

Anche quest’anno lo slogan è “Portate i vostri figli a teatro, un giorno vi ringrazieranno”, a rimarcare l’importanza dello spettacolo dal vivo verso i più piccoli, che sono maggiormente esposti a confondere la realtà con la virtualità.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti