facebook twitter rss

Nel ricordo di Paolo:
il Porto Sant’Elpidio vince e
si porta a meno due dalla vetta

ECCELLENZA - Grazie al quarto centro in questa stagione del fantasista elpidiense Riccardo Cuccù, la formazione guidata da Eddy Mengo conquista i tre punti a Fossombrone e sogna la vetta della classsifica. Vittoria, quarta consecutiva, dedicata a Paolo Belgrado, ex portiere biancazzurro scomparso pochi giorni fa
Print Friendly, PDF & Email

Le due squadre in campo per il minuto di raccoglimento in ricordo di Paolo Belgrado, ex portiere biancazzurro

 

di Leonardo Nevischi

 

FOSSOMBRONE – Dopo undici giornate la classifica del campionato di Eccellenza Marche vede il Porto Sant’Elpidio al terzo posto, a meno due punti dal tandem di testa Fabriano Cerreto e Tolentino. Gli uomini di Eddy Mengo conquistano il quarto successo consecutivo e adesso possono davvero sognare in grande. 

La difesa si dimostra al top (sin qui la migliore del campionato): solo tre gol subiti in 11 gare. E l’attacco splende grazie al talento di casa, Riccardo Cuccù, giunto a quattro centri stagionali. Successo dalla duplice importanza per la compagine della presidente Pilotti, che a tre giorni dalla scomparsa onora al meglio il ricordo di Paolo Belgrado, ex portiere biancazzurro scomparso all’età di 36 anni a causa di una malattia.

IL TABELLINO

FORSEMPRONESE 0: Piagnerelli, Rosetti, Zandri, Marcolini, Fontana, Patarchi, Pandolfi, Paradisi, Radi, Battisti, Orci. All. Fulgini

PORTO SANT’ELPIDIO 1: Gagliardini, Mandorlini, Stortini, Marziali, Nicolosi, Monserrat, Orazi, Panichelli, Adami, Cuccù, Ruzzier. All. Mengo

RETE: 19′ pt Cuccù

ARBITRO: Baleani di Jesi; assistenti Grieco di Macerata, Marinelli di Ancona

LA CRONACA

Un tempo per parte. Nella prima frazione è il Porto Sant’Elpidio a farla da padrone, rendendosi in diverse circostanze pericoloso dalle parti di Piagnerelli. Dapprima è un invitante tiro dalla bandierina di Marziali che però non trova nessuno in area pronto a ribadire in rete. Poi è la volta di una bella azione corale che premia l’inserimento di Riccardo Cuccù, il quale con un preciso diagonale infila il pallone del vantaggio. Galvanizzato dalla rete, Cuccù duetta con Ruzzier, con quest’ultimo che tenta una volee ma non inquadra lo specchio della porta.

La prima vera chance per la Forsempronese capita sui piedi di Orci, ma la conclusione è facile preda di Gagliardini. Molto più temibile, invece, la botta da fuori area di Ruzzier, il quale servito sugli sviluppi di un calcio d’angolo spedisce di poco a lato.

Nella ripresa come si diceva salgono in cattedra i padroni di casa, intenzionati a riacciuffare il pari. Tuttavia la difesa elpidiense si dimostra ancora una volta insuperabile e dove non arrivano Nicolosi e Monserrat, ci pensa l’estremo Gagliardini che compie un autentico prodigio sulla punizione battuta da Zandri.

 

Il saluto iniziale tra le due formazioni

 

Dopo undici giornate la classifica del campionato di Eccellenza Marche vede il Porto Sant’Elpidio al terzo posto, a meno due punti dal tandem di testa Fabriano Cerreto e Tolentino


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti