facebook twitter rss

Gli assessori Amurri e Piermartiri uniscono le forze:
nasce il tavolo di concertazione
con associazioni, quartieri e commercianti

PORTO SANT'ELPIDIO - Gli assessori: "L'obiettivo è creare la massima sinergia con l'amministrazione. Creeremo un apposito regolamento per dare alcune regole base al tavolo con l'intento di partire a gennaio"
Print Friendly, PDF & Email

Gli assessori Amurri e Piermartiri

“Come assessori alla cultura/rapporto con i quartieri e al turismo/commercio abbiamo pensato di unire le forze in un progetto ampio ed ambizioso. È nostra intenzione creare un tavolo di concertazione (assemblea delle associazioni) coordinato direttamente da noi assessori in cui coinvolgere associazioni culturali, quartieri e commercianti”.

Così gli assessori al turismo e commercio, Elena Amurri, e alla cultura e rapporti con i quartieri Luca Piermartiri. Assessori che aggiungono entrando nel dettaglio dell’iniziativa: “Una realtà con un grande potenziale con la quale interfacciarsi in modo ancor più diretto. L’obiettivo è quindi creare la massima sinergia con l’amministrazione e arrivare a programmare gli eventi in maniera oculata e con il massimo della coordinazione, da gennaio a dicembre. Eventi che abbraccino una grossa fetta della città in cui tutti lavorino per un solo fine: migliorare l’offerta culturale e turistica/commerciale della città. In questo senso le associazioni stesse potranno crescere e farsi conoscere maggiormente e diventare un grande volano di intrattenimento e attrazione turistica. A Porto Sant’Elpidio abbiamo una realtà enorme con le associazioni ed è giusto valorizzarla a dovere, senza cercare troppo altrove. Da parte nostra le idee non mancano e vorremmo avere la possibilità di realizzarle collaborando con tutti e stabilendo da subito quale dovrà essere il ruolo di ciascuna compagine. Abbiamo già anticipato ai diretti interessati l’idea e il riscontro è stato molto positivo. Creeremo un apposito regolamento per dare alcune regole base al tavolo con l’intento di partire a gennaio“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti