facebook twitter rss

Poderosa itinerante con
l’allenamento di Pedaso

SERIE A2 - I campioni veregrensi, in vista della gara di domenica prossima in quel di Treviso, hanno sostenuto ieri un allenamento nella struttura rivierasca per la gioia dei tanti piccoli sostenitori intervenuti ai lati del perimetro di gioco
Print Friendly, PDF & Email

 

 

 

PEDASO – Il palazzetto dello sport si è riempito per l’arrivo della serie A2 di Basket. La Poderosa Pallacanestro ha scelto la struttura del piccolo comune rivierasco per un allenamento a porte aperte, così da mostrare i talenti del basket che militano nel campionato di Serie A2 a tutti gli appassionati accorsi nell’impianto sportivo.

Capitan Valerio Amoroso

Un pomeriggio di allegria e di sport quello vissuto ieri (mercoledì 21) dai tanti bambini, che hanno riempito prima gli spalti per assistere agli allenamenti tecnici e poi si sono riversati sul parquet alla ricerca di autografi e foto. I più fotografati naturalmente il capitano Valerio Amoroso, un gigante a confronto dei bambini che volevano assolutamente un autografo e poi il giocatore icone della squadra, l’americano La Marshall Corbett che proprio in quel giorno festeggiava il suo compleanno.

“L’associazione Pallacanestro Pedaso è stata orgogliosa di ospitare la squadra del nostro territorio, che sta facendo sognare i tifosi di basket della provincia fermana e non solo” afferma il presidente della società Mirko Capocasa.

Simmons alla firma degli autografi per i piccoli tifosi intervenuti al palace pedasino

Un’occasione unica per vedere da vicino i campioni della Serie A2 di pallacanestro che è stata raccolta da tantissimi, grandi e bambini.

La passione del basket è contagiosa, ne sa qualche cosa anche il coach della Poderosa, Cesare Pancotto, esausto alla fine di un allenamento duro che non è stata solo una vetrina ma una vera e propria preparazione in vista della partita importante di campionato di domenica prossima contro Treviso.

Pancotto si complimenti per la qualità della struttura sportiva, del nuovo parquet e soprattutto dell’entusiasmo con qui sono stati accolti. La sessione di autografi e foto è durata molto con i piccoli che volevano salutare i loro beniamini sportivi venuti Pedaso, una piccola realtà in cui è forte la passione per la pallacanestro da tantissimi anni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti