facebook twitter rss

Elisabetta Cocciaretto si
aggiudica l’Itf
di Nules in Spagna

TENNIS - La diciassettenne di Porto San Giorgio vince il suo primo torneo da professionista battendo le prime quattro teste di serie e trionfando in finale sulla spagnola Bucsa, numero 328 del ranking Wta, Cristina Bucsa. Nel mentre il Team Marche Under 14 si è qualificato per le Final Four della Coppa d'Inverno
Print Friendly, PDF & Email

La neo campionessa con il prezioso trofeo appena conquistato

PORTO SAN GIORGIO – Il tennis marchigiano festeggia il grande successo di Elisabetta Cocciaretto che oggi ha conquistato il suo primo titolo Itf. Elisabetta stamani si è infatti laureata campionessa al “VI Circuito Internacional Femenino Castellon Spain”, il torneo Itf di 15.000 Dollari di Nules, in Spagna. In finale la diciassettenne di Porto San Giorgio ha battuto per 6-2, 7-6, in un’ora e 23 minuti di partita, l’iberica Cristina Bucsa, prima favorita del tabellone, numero 328 del ranking Wta. In semifinale Elisabetta aveva superato con un doppio 6-2 l’altra spagnola Marina Bassos Ribera, numero 2 del seeding. La Cocciaretto ha conquistato il torneo superando le prime quattro teste di serie e senza perdere nemmeno un set.

Sono molto contenta di aver vinto questo torneo – ha detto l’interessata dalla Spagna – vuol dire che posso competere anche tra le grandi e cercherò di migliorare sempre di più per l’anno prossimo”.

La rappresentativa marchigiana alla Coppa d’Inverno

Il presidente della Fit Marche, Emiliano Guzzo: “È il suo primo grande successo nel mondo dei professionisti. Il fatto di aver vinto 15000 Dollari e di aver battuto due giocatrici ex 300 Wta significa che può competere a certi livelli, può solo migliorare. Adesso deve continuare a giocare tranquilla. È un mondo dove bisogna avere pazienza senza correre, altrimenti stress e ansie potrebbero bloccare la sua crescita. Elisabetta ha un grande talento, forza di volontà passione e intelligenza. Sono sicuro che arriverà al vertice del tennis mondiale femminile”.

Il numero uno delle racchette marchigiane ne approfitta per allargare sul buon momento della disciplina regionale, che nel mentre ha visto il Team Marche Under 14 qualificarsi per le Final Four della Coppa d’Inverno. A Sambuceto, provincia di Chieti, la nostra selezione ha battuto Abruzzo, Umbria e Toscana nel girone di qualificazione. A dicembre, in quel di  Tirrenia, provincia di Pisa, ci sarà la caccia al titolo.

I giovani tennisti di prospettiva del movimento regionale

“Adesso sogniamo il triplete come l’Inter di Mourinho – ha dichiarato quindi Guzzo -. Dopo aver conquistato Coppa Belardinelli e Trofeo Coni manca solamente il titolo di campioni della Coppa d’Inverno per coronare un 2018 fantastico. In questi ultimi anni abbiamo vinto tutte le varie competizioni a squadre grazie al lavoro ed alla sinergia tra comitato regionale, circoli, maestri ed istruttori. Siamo una piccola regione come numero di tesserati rispetto a Lazio e Lombardia ma come risultati e attività stiamo dimostrando di meritare un posto d’onore nell’elite del tennis italiano”.

La giovane squadra, capitanata da Marco Sposetti e Pierpaolo Cenci è la medesima quella che ad agosto aveva conquistato la Coppa Belardinelli: Filippo Mazzola, Lorenzo Sciahbasi, Federica Urgesi, Yaima Perez Wilson, Edoardo Principi, Nadine Barbarossa, Francesca Francesca. Coordinatore tecnico Giovanni Torresi.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti