facebook twitter rss

Baldelli e i risparmi pro terremotati:
“Bellissima pagina di attività parlamentare”

POLITICO - Il vice capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati plaude ai componenti della commissione Bilancio, ai Presidenti delle Camere e ai componenti dell'Ufficio di Presidenza della scorsa e di questa Legislatura
Print Friendly, PDF & Email

“L’approvazione unanime dell’emendamento di Forza Italia, sottoscritto da tutti i gruppi parlamentari, che destina 85 milioni di euro di tagli e risparmi della Camera dell’ultimo anno alle popolazioni colpite dal terremoto è, in un clima di confronto spesso assai duro tra le forze politiche su molti temi delicati per la vita del paese, una bellissima pagina di attività parlamentare”. Lo afferma in una nota Simone Baldelli, vice capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

“Grazie a questo voto la cifra destinata da Montecitorio negli ultimi tre anni alle zone terremotate, sempre grazie ad iniziative promosse da Forza Italia e sottoscritte da tutte le forze politiche, giunge a 212 milioni di euro. L’augurio è che questi soldi vengano spesi presto e bene nell’esclusivo interesse delle tante persone che, ancora oggi, soffrono le conseguenze del terremoto. Un ringraziamento ai componenti della commissione Bilancio appartenenti a tutti i gruppi, che hanno voluto sottoscrivere l’emendamento, ai Presidenti delle Camere e ai componenti dell’Ufficio di Presidenza della scorsa e di questa Legislatura, in particolare ai questori, e, tra questi, in special modo al questore ‘anziano’, l’azzurro Gregorio Fontana, che con un lavoro importante condotto insieme all’Amministrazione, ha garantito la continuità della linea di contenimento delle spese nel passaggio tra le due legislature”. Baldelli che, per rimarcare la paternità dell’emendamento cita anche i ringraziamenti che il sottosegretario con delega al terremoto Vito Crimi gli ha rivolto “in qualità di primo firmatario”. Crimi che ringrazia anche “la collega Terzoni con tutto il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle che lo ha sostenuto. Quando si tratta di aiutare le aree terremotate non devono esserci colori politici ma bisogna essere tutti uniti verso l’obiettivo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti