facebook twitter rss

Città e futuro diventa movimento provinciale, Moreno Bellesi coordinatore

PORTO SANT'ELPIDIO - La lista civica nata a Porto Sant'Elpidio si allarga in tutta la provincia: "Abbiamo già figure in diversi paesi, nel 2019 saremo presenti alle amministrative in tutti i Comuni, pronti a partecipare alle Regionali 2020, sceglieremo i progetti e le competenze"
Print Friendly, PDF & Email

di Pierpaolo Pierleoni

“Vogliamo essere presenti in tutti i Comuni del Fermano, parteciperemo alle amministrative 2019 in tutte le realtà della provincia ed abbiamo il tempo per costruire un progetto per le regionali”. Città e futuro va oltre Porto Sant’Elpidio ed ha le idee chiare sulla strada da percorrere. Il movimento civico nato l’anno scorso, in preparazione alle elezioni comunali locali, lancia la sua sfida su dimensione provinciale. A guidarlo sarà Moreno Bellesi, amandolese, già presidente del Cosif, oggi responsabile del Suap (Sportello unico attività produttive) provinciale, in passato portavoce del raggruppamento civico Il centro del Fermano di Gaetano Massucci.

“Dall’esperienza come lista civica locale è nato questo progetto che ha l’ambizione di diventare un punto di riferimento politico – esordisce uno dei fondatori di Città e futuro, Paolo Pistilli – La nostra base sono le competenze, abbiamo allargato gli orizzonti dando al movimento un respiro più ampio”. Il coordinatore locale  Lorenzo Pezzola mette al centro “i valori, la sostanza, i contenuti, le persone. Credo che la nostra lista abbia ottenuto un buon risultato e ci hanno cercato in altri comuni anche fuori provincia. Moreno Bellesi ci ha dato un contributo fondamentale mettendoci in contatto con rappresentanti di altri comuni e facendoci allargare questa rete. Siamo aperti a 360 gradi, senza escludere nessuno. Questo è un progetto aperto”.
Ha aderito anche Piero Tempestilli, da Montelparo, che rivendica “la politica come passione civile. Mi sento un moderato pronto a dare il proprio contributo e se ciascuno farà la propria parte potremo andare lontano”. Alberico Battaglioni sarà invece il coordinatore a Fermo.

A dettare la linea e indicare le linee statutare è Bellesi, che si dice pronto “con umiltà e passione a coordinare il lavoro di questo movimento. Richiamiamo tra i nostri principi i valori dells Carta costituzionale. Il nostro impegno deve essere improntato a risolvere una crisi che non passa. Lavoriamo e siamo sempre in difficoltà. Crediamo occorra diminuire risorse per attività ricreative marginali ed aumentare quelle per viabilità e competitività. Oggi viviamo una burocrazia impossibile, nell’era d internet non si possono aspettare 3 giorni per un certificato. Ci prodigheremo anche in questo. Rappresentiamo tutto il territorio, siamo già presenti in tanti Comuni ed entro 12-16 settimane contiamo di essere presenti in tutte le 40 municipalità della provincia e certamente ci saremo in tutti i Comuni chiamati alle elezioni amministrative nel 2019. Vogliamo esserci anche alle regionali 2020 per rappresentare anche in quel campo il civismo”.

Città e futuro vuole promuovere incontri con esperti in diversi settori, perchè la priorità è “portare avanti la strada della conoscenza. Le competenze sono prioritarie. Lo sviluppo economico deve essere in cima all’agenda, oggi la politica ha sempre più difficoltà a creare lavoro e pronuovere lo sviluppo d’impresa. Non trascuriamo poi la tutela della salute, dato che abbiamo nel Fermano il peggior sistema sanitario delle Marche”.

Nessuno schieramento di campo, per il momento. “A Porto Sant’Elpidio abbiamo aderito ad una coalizione di centrodestra perchè abbiamo creduto che Giorgio Marcotulli (presente in platea alla presentazione) fosse il miglior candidato possibile ed abbiamo scelto le competenze – spiega Pistilli – Dialoghiamo sui progetti piuttosto che sui candidati, senza preclusioni”. “Di certo, conclude Bellesi, non abbiamo nessuna intenzione di cedere a compromessi con i nostri valori”. Non abbiamo nessuna intenzione di cedere a compromessi con i nostri valori”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti