fbpx
facebook twitter rss

L’Aeronautica all’Itis Montani
tra attività e sbocchi professionali

FERMO - Molto interessati gli studenti che hanno partecipato attivamente al dibattito e richiesto materiale informativo e gadget a dimostrazione dell’effettivo appeal dell’arma sui giovani
Print Friendly, PDF & Email

Consueto appuntamento con l’Aeronautica all’Itis Montani di Fermo che nei giorni scorsi ha ospitato un incontro informativo sul ruolo e l’attività del Corpo e le possibilità di sbocchi professionali che esso prospetta.

L’iniziativa, sostenuta dalla dirigente dell’Istituto Margherita Bonanni, in collaborazione con le associazioni Arma Aeronautica, presieduta dal cavalier Mario Vallasciani e Unuci, presieduto da Savino Mainquà, ha visto anche quest’anno partecipare in qualità di relatrice, un’Ufficiale dell’Aeronautica la fermana Ramona Galletta, una delle prime donne ufficiali arruolate nelle Forze Armate, attualmente in servizio presso la scuola di Loreto con il grado di Maggiore, che ha illustrato, anche con un filmato sulle Frecce Tricolori, e presentato i vari corsi e concorsi propedeutici al reclutamento di ufficiali e sottufficiali nei vari ruoli.

Presente anche il Generale Orazio de Minicis, già comandante in servizio presso lo Stato Maggiore. Per il Comune di Fermo ha partecipato l’assessore Alessandro Ciarrocchi, che ha raccontato agli alunni la sua esperienza personale, essendo stato un ex ufficiale (ora in congedo) dell’Aeronautica Militare, avendo frequentato la prestigiosa accademia di Pozzuoli prima di diventare avvocato.

Molto interessati gli studenti che hanno partecipato attivamente al dibattito e richiesto materiale informativo e gadget a dimostrazione dell’effettivo appeal dell’arma sui giovani.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X