facebook twitter rss

Carta d’identità elettronica e messaggi WhatsApp per informazioni di pubblica utilità

MONTELPARO - Allerta meteo, manifestazioni e appuntamenti turistici e culturali, disservizi idrici ed elettrici, bandi e scadenze sono oggetto del servizio
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

A partire dal mese di dicembre 2018 l’ufficio Anagrafe comunale emette la Carta d’Identità elettronica, della grandezza di una carta di credito, ai cittadini che ne fanno richiesta o che intendano rinnovarla.

Un servizio che si affianca a quello lanciato pochi mesi fa e che punta sempre sulla digitalizzazione. In un presente nel quale attraverso lo smartphone è possibile effettuare moltissime operazioni, fino a poco tempo fa difficilmente ipotizzabili, anche gli enti locali scelgono di puntare sulle nuove tecnologie per offrire comunicazioni di servizio. Nello specifico la app in questione è WhatsApp. Inserendo in rubrica il numero 3713794520 e inviando un messaggio “attiva iscrizione” proprio attraverso WhatsApp, il servizio consente di ricevere in modo semplice, tempestivo e gratuito informazioni di pubblica utilità relative al territorio di Montelparo.

Dall’ente comunale della Valdaso fanno sapere che i messaggi sono inviati in modalità Broadcast. Pertanto nessun cittadino può visualizzare i numeri personali di altri utenti iscritti né interagire con loro. Il numero di cellulare invia informazioni agli iscritti ma non è abilitato a rispondere a chiamate e messaggi. Allerta meteo, calendario con date di manifestazioni e appuntamenti, anche culturali, eventuali disservizi idrici ed elettrici, bandi e scadenze importanti. Per annullare la propria adesione al servizio l’utente dovrà inviare il messaggio “disattiva iscrizione”. Oltre alle metodologie tradizionali, il Comune di Montelparo può essere contattato anche via Facebook sul relativo profilo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti