facebook twitter rss

Pacchi di Natale solidali
alla Tombolini Motor Company (Video)

IDEA - L'azienda ha acquistato i doni dalle associazioni “Tutti i giorni Onlus” e “Adotta una stalla” contribuendo così al progetto per la realizzazione della "Casa del cuore"
Print Friendly, PDF & Email

La consegna dei pacchi solidali

Per il secondo anno consecutivo la Tombolini Motor Company rinnova la collaborazione con l’associazione “Tutti i giorni Onlus” e “Adotta una stalla”.  Come lo scorso anno la concessionaria Tombolini Motor Company ha deciso di sostenere i progetti dell’associazione di volontariato “Tutti i giorni Onlus” acquistando per Natale i loro pacchi natalizi e decidendo di devolvere l’incasso al progetto dell’Anfass dei Sibillini per la costruzione della “Casa nel Cuore” nel comune di San Ginesio. 

«Tra i vari progetti che stiamo portando avanti – spiega Lorenzo Biagiola presidente dell’associazione Tutti i giorni Onlus – come la collaborazione con il Ponte di Fermo, la realizzazione di un parco giochi inclusivo nel lungomare sud di Civitanova e l’arredo della ludoteca di Muccia, nell’arco del 2018 abbiamo preso contatti anche con l’associazione Anfass dei Sibillini alla quale siamo riusciti a donare la bella soma di 5mila euro. Vista la nobile causa che li motiva, abbiamo deciso di sostenere la loro raccolta fondi per la costruzione della “Casa nel cuore”».
L’Anfass è un’associazione di volontariato di famiglie impegnate ad accompagnare le persone con disabilità intellettiva nello sviluppo di competenze e ambiti di autonomia. Il terremoto del 2016 ha reso inagibile la loro sede ed ha lasciato senza casa moltissime famiglie, da qui nasce l’idea della costruzione della “Casa nel Cuore” che non vuole essere solo una struttura che ospiterà i ragazzi con disabilità, ma che sarà un vero centro di aggregazione e di condivisione della vita di un’intera comunità.
Il disegno prevede la realizzazione dell’edificio vicino all’area delle Sae, le tanto note casette costruite per l’emergenza sisma, che un giorno potranno essere riscattate dalle famiglie che aderiscono al progetto e trasformate nel villaggio protetto. Il 31 ottobre 2018 è stata posata la prima pietra.
«Come azienda del territorio siamo felici di contribuire nel nostro piccolo a progetti mirati come questo che ha come intento quello di sostenere una comunità colpita dal sisma che ancora fatica a rialzarsi – commenta il Brand Manager Renault Pietro Paolo Tombolini –lo scorso anno sempre tramite l’associazione Tutti i Giorni abbiamo devoluto il ricavato dei panettoni all’associazione “Adotta una Stalla” per contribuire a finanziare la costruzione di una stalla di legno a Pieve Bovigliana e di altre due strutture a Bolognola e Amandola».

(Articolo promoredazionale)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti