facebook twitter rss

Con lo stoccafisso alla fermana
anche il grande Nino Benvenuti va ko

ROMA - Un anno di successi per l’Accademia che ha varcato i confini del territorio provinciale ed ora anche quelli regionali con l’evento nella capitale romana, contribuendo a promuovere e veicolare attraverso le tradizioni gastronomiche anche l’immagine del territorio
Print Friendly, PDF & Email

Chiusura d’anno con il botto per l’Accademia dello Stoccafisso alla Fermana, che il 14 dicembre è stata ospite presso il Teatro 10 Cinecittà Studios, in occasione dell’evento organizzato per l’edizione 2018 del Premio Giuliano Gemma, che ha avuto come tema protagonista pugilato e cinema. Numerosi i personaggi del mondo dello sport e del cinema che sono intervenuti all’evento, come il grande Nino Benvenuti per il pugilato, il presidente della Federazione Nazionale Pugilato Vittorio Lai e della Federazione Internazionale Franco Falcinelli. Era presente anche la critica cinematografica Daniela Baba Richerme.

Con l’occasione i presenti hanno avuto modo di gustare lo Stoccafisso alla Fermana: Giuliana Gemma, figlia del compianto attore-sportivo Giuliano Gemma, è venuta ben due volte per assaggiare il prelibato piatto. Tutti i big delle Federazioni di pugilato italiana ed argentina, tra cui il celebre Benvenuti, sono stati letteralmente “colpiti” dalla bontà dello stocco con patate. Animatori della serata lo chef amatoriale Guido Gennaro, accompagnato dal socio Giovanni Ferrini.

Un anno di successi per l’Accademia dello Stoccafisso alla Fermana che, in soli dieci mesi ha varcato i confini del territorio provinciale – con eventi ad Ancona e Fano – ed ora anche quelli regionali con l’evento nella capitale romana, contribuendo a promuovere e veicolare attraverso le tradizioni gastronomiche legate a questo piatto, anche l’immagine del territorio.

Dallo scorso marzo, con la prima uscita dell’Accademia in occasione del festival Tipicità ad oggi, il calendario di eventi è stato piuttosto nutrito: ben dieci gli appuntamenti organizzati legati non solo alla cultura enogastronomica, come la serata dello scorso 9 dicembre organizzata con la collaborazione del Laboratorio Piceno della Dieta Mediterranea. I primi mesi del nuovo anno vedono già in programmazione due eventi, legati al vino e alla storia della cucina.

“Un ringraziamento particolare – commenta il presidente Saturnino Di Ruscio – va a tutti i soci, ai collaboratori esterni (cuochi, associazioni, ecc.), agli sponsor e agli enti pubblici e privati che ci hanno sostenuto e spero continueranno insieme a noi questo affascinante e gustoso percorso. Per essere aggiornati sulla nostra attività si invita a consultare la pagina Facebook Accademia dello stoccafisso alla Fermana che nei prossimi mesi sarà accompagnata anche dal nuovo sito web. L’Accademia dello Stoccafisso alla Fermana è lieta di inviare i migliori auguri per le imminenti feste natalizie, auspicando un 2019 all’insegna della costante crescita e condivisione della nostra attività”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti