facebook twitter rss

A Cesare Pancotto il premio
”Renato Rocchetti 2018”

SPORT & SOCIALE - Il prestigioso sodalizio sangiorgese dedito alla pratica dell'atletica omaggerà il tecnico della Poderosa Pallacanestro del proprio riconoscimento annuale domenica prossima, al PalaSavelli, in occasione della gara tra XL Extralight e Le Naturelle Imola
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Dal 1993, anno della morte del fondatore Renato Rocchetti, l’Atletica Sangiorgese ha intitolato alla sua memoria un premio, che riconosce i meriti di grandi personaggi sportivi.

Il “Premio Renato Rocchetti 2018” è stato assegnato ad un grande allenatore di basket, un Sangiorgese che non ha bisogno di presentazioni: Cesare Pancotto (foto).

Pancotto, dopo i primi passi come cestista (ma non ha disdegnato anche incursioni giovanili nel mondo dell’atletica leggera), ha esordito come allenatore della gloriosa Cida Sangiorgese nel 1982, che ha condotto ad una storica promozione in serie A2.

Dal 1986 ad oggi, Pancotto è approdato nelle più importanti piazze della pallacanestro italiana, collezionando oltre 1000 panchine e ottenendo due volte il premio come miglior allenatore della serie A, oltre al Premio Reverberi, una sorta di Oscar del basket italiano.

Dopo 33 campionati disputati in serie A, da Reggio Emilia a Cremona, passando per Pistoia, Siena, Trieste, Roma, Udine e tante altre, Pancotto, una vera leggenda dello sport sangiorgese, è tornato da pochi mesi nelle Marche, in veste di tecnico della Poderosa Montegranaro.

E proprio nel palazzetto di Porto San Giorgio, che ospita le partite casalinghe della Poderosa, domenica 30 dicembre, prima dell’inizio del match che vedrà opposta Montegranaro a Imola, si svolgerà la cerimonia di consegna del “Premio Renato Rocchetti”, con tanti atleti e dirigenti dell’Atletica Sangiorgese sugli spalti, pronti ad applaudire Cesare Pancotto e a tifare Poderosa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti