facebook twitter rss

I musicisti del conservatorio Pergolesi
da applausi al ‘Tosti’ di Ortona,
si commuove anche l’ambasciatrice canadese

ORTONA/FERMO - Il compositore Paolo Rosato, il pianista Fabrizio Viti, il tubista Gianmario Strappati del conservatorio 'Pergolesi' di Fermo e l’attrice Rossella Mattioli hanno proposto in prima mondiale le opere “ta-bù” e “Ricercare II” dedicate al 75esimo anniversario della liberazione dall’occupazione nazi-fascista
Print Friendly, PDF & Email

L’ambasciatrice canadese commossa, applaude i musicisti del Conservatorio di Fermo.

“Nella giornata di ieri, ad Ortona – raccontano dall’evento – il compositore Paolo Rosato, il pianista Fabrizio Viti, il tubista Gianmario Strappati del conservatorio ‘Pergolesi’ di Fermo e l’attrice Rossella Mattioli hanno proposto in prima mondiale le opere “ta-bù” e “Ricercare II” dedicate al 75esimo anniversario della liberazione dall’occupazione nazi-fascista. L’ambasciatrice canadese Alexandra Bugailiskis, il prefetto, il sindaco di Ortona e il numeroso pubblico presente al teatro Tosti e al monumento “il prezzo della pace” hanno riservato al compositore ed agli artisti lunghi e calorosi applausi. Un giornata all’insegna della grande musica dedicata ai tanti giovani canadesi caduti per la nostra libertà”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti