facebook twitter rss

Brindisi a 1.624 metri
con la cagnolina Zoe:
il Cai di Fermo saluta
in vetta il nuovo anno

SIBILLINI – Oltre 20 iscritti, compresi due della sezione di Amandola, hanno raggiunto la cima del Monte Sassotetto per un suggestivo trekking notturno
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Monte Sibilla, Monte Amandola, Monte Zampa, Monte Pizzo di Meta e quest’anno Monte Sassotetto. L’alba in vetta il primo giorno dell’anno è una tradizione consolidata della sezione Cai di Fermo. Un appuntamento irrinunciabile per iscritti e appassionati, che stamattina ha voluto fare un brindisi benaugurante in cima. Nonostante un freddo pungente (-10 gradi) percepito a causa del forte vento, una ventina di soci della sezione di Fermo più un paio di amici soci della sezione Cai di Amandola, con l’aggiunta della cagnolina Zoe, si sono dati appuntamento a notte fonda ai piedi del Monte Sassotetto. Con la luce delle frontali si sono poi incamminati in vetta, per aspettare il sorgere del sole.

“La vita é un grande cammino – commentano i partecipanti – ed iniziare il primo giorno dell’anno con un trekking notturno per poi ammirare la nascita del nuovo è il migliore auspicio che la nostra sezione regala ogni anno ai propri soci. Grazie alla grande passione degli accompagnatori Roberto, Filippo, Mauro e Gino, sempre attivi e promotori, ogni anno si ripete questa stupenda iniziativa”.

(si ringrazia il Cai di Fermo per le foto)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti