facebook twitter rss

La Befana porta solo
dolciumi alla Marinozzi

VOLLEY - Impresa corsara nella tana de Le.Ali Simply Pedaso, con le veregrensi ora collocate al terzo posto della classifica del girone B nel merito della Prima divisione femminile
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – La Befana sorride alla Marinozzi che in casa della Le.Ali Simply Pedaso sfodera una prestazione senza sbavature e guadagna tre punti fondamentali per la classifica.

I due sestetti partono appaiati nel primo set fino all’undici pari quando la Marinozzi conquista il primo mini break 12-15. Iachini chiama tempo per provare a bloccare la fuga delle ospiti, le ragazze di Pedaso si rimettono in carreggiata e conquistano la parità e il momentaneo vantaggio sul 21-20. Ciarma dai nove metri inanella una serie di ace e ottimi servizi e con un guizzo finale la Marinozzi conquista il set 21-25.

Inversione di tendenza all’inizio del secondo parziale, le locali appaiono più concentrate e Colarizi con un buon turno in battuta mette in difficoltà la seconda linea di Montegranaro (8-3).

La classifica aggiornata

Capitan Priori spinge in battuta, le ospiti si compattano muro difesa e si riagganciano alle locali sull’8-7.

Si va avanti punto a punto nella parte centrale del set finché è ancora il servizio a cambiare le sorti del set: Pagliariccio infila due ace costringendo ancora una volta Iachini a chiedere tempo sul 15-19.

Natali dal centro non fa passare più nulla e le giovani di Montegranaro conquistano anche il secondo set 22-25.

Nel terzo set le ragazze di Zeppilli sono concentratissime e iniziano subito a martellare al servizio con Principi, Natali e Ciarma che sono incontenibili. Vita e compagne mano a mano si spengono e mollano la presa, le ospiti invece, composte a muro e davvero incisive in attacco, vincono il set 12-25 e fanno loro il match.

Bellissima vittoria di squadra per le ragazze veregrensi che, non hanno accusato la pausa natalizia e hanno espresso un gioco davvero di livello interessante che sarà indispensabile mantenere nei prossimi incontri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti