facebook twitter rss

A fuoco auto
alimentata a metano,
arrivano i pompieri (Le Foto)

PETRITOLI - Fuoco spento con un estintore grazie all'intervento di un automobilista di passaggio. Fiamme definitivamente domate dai pompieri che hanno messo in sicurezza la vettura. Sul posto anche la Stradale
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Vergari

I vigili del fuoco sono arrivati a sirene spiegate a Petritoli, poco minuti prima delle 15, per un incendio di un’auto alimentata a metano, una Fiat Uno. Un uomo di circa 60 anni, nel primo pomeriggio, infatti, come fa ogni giorno, è salito sulla sua auto per tornare a lavoro. Ma dopo aver percorso poca strada ha visto fuoriuscire dal vano motore prima del fumo e poi le fiamme.

E’ così è subito sceso dalla vettura. Immediata la richiesta di intervento ai vigili del fuoco che così sono partiti, a sirene spiegate alla volta di Petritoli, per la precisione in contrada Liberata, sponda destra del fiume Aso. Una corsa contro il tempo per evitare che le fiamme raggiungessero le bombole del metano e le piante lungo la strada. Ma fortunatamente nel frattempo è passato un automobilista che, vista la vettura a fuoco, è sceso e con il proprietario della Uno, ha domato temporaneamente il fuoco con un estintore. Questo ha fatto guadagnare qualche minuti fino all’arrivo dei pompieri che hanno raffreddato il motore e messo in sicurezza la vettura. Ingenti comunque i danni provocati dalle fiamme con il vano motore completamente bruciato. Sul posto, insieme ai vigili del fuoco, anche la polizia stradale che ha temporaneamente bloccato il traffico lungo la strada provinciale Valdaso per facilitare le operazioni di soccorso e di spegnimento del fuoco, anche perché la strada, sterrata, dove si è verificato l’incidente è una perpendicolare proprio della Provinciale.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X