facebook twitter rss

Il Monturano Campiglione
rifila un poker alla Sangiorgese
e resta al terzo posto

PROMOZIONE - I nerazzurri privi di Brambatti e Joel Garbujo per squalifica e di Emanuel Garbujo e Gomez per infortunio, cadono nuovamente al Comunale di Porto San Giorgio e restano all'ultimo posto. Umore opposto per i calzaturieri, che ottengono i tre punti grazie al sigillo dell'ex Fabiani ed alla tripletta di Ulivello
Print Friendly, PDF & Email

di Leonardo Nevischi

PORTO SAN GIORGIO – Nel derby della diciottesima giornata del campionato di Promozione, sorride il Monturano Campiglione e vede nero la Sangiorgese. I calzaturieri consolidano il terzo posto alle spalle di Valdichienti e Atletico Ascoli grazie alla rete dell’ex nerazzurro Fabiani, che non ha perso occasione di esultare sotto gli occhi dei suoi ex tifosi, e alla tripletta di Matteo Ulivello, a segno anche all’andata e sempre più bestia nera dei rivieraschi.

IL TABELLINO

SANGIORGESE 1: Figueroa, Greco, Servera, Fazion (28′ st Basili), Ricci, Gisario, Ndoye, Cebada, Karikari, Salvatori (11′ st De Carolis), Camacho. A disposizione: Tirabassi, Meriggi, Amadike, Murtezi, Trvaglini, Menghi, Emanuel Garbujo. All. Roberto Buratti

MONTURANO CAMPIGLIONE 4: Isidori, Adami, Daniele Viti, Tidiane, Finucci, Cerquozzi, Mangiola (21′ st Perrella), Santarelli, Ulivello (24′ st Smerilli), Fabiani (42′ st Cardenà), Bracalente (35′ st Morelli). A disposizione: Sbattella, Petrucci, Fares, Scoccia, Malaspina. All. Nello Viti

RETI: 10′ pt Fabiani, 20′ pt Karikari, 41′ pt, 11′ st e 20′ st Ulivello

ARBITRO: Simone Nuzzo di Seregno; assistenti Emanuele Bellagamba di Macerata, Lorena Bejko di Jesi

NOTE: Ammoniti Figueroa, Basili, Servera

LA CRONACA

Parte subito forte il Monturano Campiglione, che già al decimo rompe il ghiaccio con l’ex Fabiani che finalizza una splendida azione corale portata avanti dai calzaturieri. La risposta della Sangiorgese non si fa attendere e dieci minuti più tardi Karikari sfrutta il filtrante di Camacho per andare in rete e ristabilire la parità. Dal gol di Karikari all’harakiri della difesa sangiorgese, che perde palla in disimpegno e spalanca la porta ad Ulivello per il nuovo vantaggio. 

Nella ripresa l’ex Montecosaro si scatena e realizza una tripletta. Prima Figueroa lo atterra in area e lui stesso trasforma il penalty, poi su una ripartenza in seguito ad un corner dei padroni di casa appoggia in rete il cioccolatino di Mangiola, che antepone la gioia del compagno di squadra alla sua, non calciando ma, giunto davanti a Figueroa, offrendo il decimo gol stagionale ad Ulivello.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X