facebook twitter rss

Da San Salvo a
Tolentino, Fermo Nuoto
sempre protagonista

NUOTO - Il Trofeo Tano Croce in terra d'Abruzzo, e le qualificazioni per i prossimi Campionati Regionali Assoluti Invernali di categoria andati in onda nel maceratese, gli impegni onorati dai nuotatori fermani nel week end alle spalle. Il relativo consuntivo mette in evidenza ottimi risultati
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – È stato l’Abruzzo ad ospitare l’appuntamento natatorio nazionale dello scorso weekend: il Trofeo Tano Croce che la Citta’ Di San Salvo (CH) dedica all’illustre concittadino e che l’ha animata lo scorso 26 e 27 gennaio.

Qui, per i colori giallorossi della Fermo Nuoto e Pallanuoto, hanno partecipato ragazzi più grandi, quelli delle categorie Ragazzi, Juniores e Assoluti. Amurri, Bibini, Crocetti, Fermani , Mancinelli, Palombi, Pierini, Ribichini, Rongoni e Valentini guidati dall’indefesso coach Cicconi, si sono avvicendati sui blocchi di partenza nell’ambito di una manifestazione tanto più sentita quanto più prossima agli ormai imminenti appuntamenti di primo piano come i campionati italiani assoluti invernali.

Così il severo e scrupoloso allenamento che ogni giorno coach Cicconi impartisce ai ragazzi anche questa volta ha fatto sì che tanto e costante sacrificio abbia avuto dei buoni frutti da raccogliere, concretizzati non solo nelle medaglie che i fermani hanno conquistato, ma nella soddisfazione di quanti abbiano avuto migliorato il proprio personale o la possibilità di gareggiare in specialità nuove.

L’elenco è lungo e va, meritoriamente, dettagliato. Valentini guadagna un argento con il 2° posto nei 50 farfalla (28”.19) e il bronzo grazie al 3° nei 200 farfalla (2’19”.36), partecipando poi alla finale giovani nei 100 farfalla e classificandosi alla 4° posizione (1’02”.22); Bibini raggiunge il gradino più basso del podio con il 3° posto dei 200 misti (2’30”.25), ripetendo il piazzamento nei 100 rana (1’19”.47) e mancando il vertice nei 200 rana dove si deve accontentare dell’argento (2’50”.71); Palombi, dopo un bell’argento (2° nei 200 misti con 2’21”.68), partecipa alla finale Giovani nei 100 rana, vincendola e regolando tutti con il tempo di 1’12.67.

Ma non abbiamo ancora detto tutto. Domenica 27, infatti, vi era anche un’altra Fermo Nuoto e Pallanuoto in gara in vasca per gare individuali: i nuotatori delle categorie Esordienti A e B, quelli allenati da Paolo Fedeli, hanno partecipato alla manifestazione provinciale 2° Fase 1° Parte a Tolentino, nome sui generis sotto cui si celano le qualificazioni ai prossimi Campionati Regionali Assoluti Invernali di categoria che si terranno a Grottammare a fine Marzo.

Soddisfazione, anzi qualcosa di più, nelle parole del coach, il quale sottolinea la bella prestazione dei suoi atleti chiosando che “tutti si sono comportati benissimo e gli allenamenti fatti hanno dato i frutti sperati: quasi ogni ragazza e ragazzo, infatti, ha avuto accesso a quattro gare individuali in una manifestazione importante e di rilievo come quella degli Assoluti Regionali, risultato questo ben più roseo di quello augurato la vigilia”.

Un lavoro, insomma, quello di Fedeli, in scia con un movimento natatorio che a Fermo sta ricostruendo e compattando, nella nuova gestione dell’impianto comunale, un forte gruppo agonistico, di cui gli Esordienti sono la base, dopo che i Propaganda ne sono il primo imprinting agonistico.

I successi di questo weekend sono già archiviati e oggi che leggete Andrelli, Andrelli, Antonutti, Bonsanto, Ciarrocca, Di Nuzzo, Di Giacomo, Lamponi, Giostra, Del Rosso, Mattetti, Santandrea, Vagni, Ronconi e Torelli sono già in acqua a prepararsi come tutti gli altri nuotatori della Fermo Nuoto e Pallanuoto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X