facebook twitter rss

Una targa ad Enzo Rapino
come premio alla carriera

PESISTICA - Campione prima, docente poi. La nota figura sangiorgese della disciplina è stata premiata stamane nel municipio di Porto San Giorgio dal sindaco Nicola Loira, l'assessore allo sport Valerio Vesprini e dal consigliere Andrea Agostini
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Il sindaco Nicola Loira ha donato questa mattina nella sua stanza una targa a Enzo Rapino per l’attività pesistica portata avanti ininterrottamente con passione dagli anni ’60.

Sono intervenuti l’assessore allo Sport Valerio Vesprini e il consigliere comunale Andrea Agostini.

Dapprima atleta, campione italiano under 18 (1963) di powerlifting (1967), di body building (1985) e due volte nella distensione su panca (1985-1986) Rapino è stato poi maestro di pesistica e cultura fisica della Fipe, docente federale della stessa e commissario d’esame.

Ha iniziato gli allenamenti a 14 anni ed ancora oggi è impegnato quotidianamente presso la Body Training di Porto San Giorgio (dal 1983) non solo nella preparazione degli atleti agonisti ma anche per trasmettere i benefici fisici ed educativi della pesistica e della disciplina.

Rapino ha ricambiato l’accoglienza consegnando al sindaco e all’assessore un suo libro di recente pubblicazione dal titolo “L’allenamento in palestra per la costruzione muscolare e sviluppo di forze”, un volume di 460 pagine che indirizza il lettore alle vie più congeniali, attraverso i diversi ambiti del fitness.

E’ arricchito con l’analisi di oltre 150 esercizi illustrati a colori e si presenta con una chiave di lettura agevole per atleti, operatori di settore e di quanti desiderano essere in perfetta forma fisica.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti