facebook twitter rss

Prima categoria, la
panoramica di giornata

CALCIO - Pari interno per la Pinturetta, sconfitta lontano da casa l'Elpidiense Cascinare nelle logiche del gruppo C. Nel girone D la capolista Monterubbianese a valanga in casa dell'Usa Santa Caterina, Afc Fermo di nuovo a segno, nulla di fatto tra Rapagnano ed Amandola
Print Friendly, PDF & Email

Un momento di Usa Santa Caterina – Monterubbianese

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Giornata di calendario numero 19, ad inaugurare il mese di Febbraio, con la Pinturetta, nel girone C, ad ospitare il Pioraco in un match chiuso sul 2-2. Esterno invece l’impegno dell’Elpidiense Cascinare, chiamata alla gara in quel di Montecosaro, purtroppo per la formazione fermana chiusa 2-0 nel segno locale. In campo domani il Monte & Torre, precisamente nella tana del Montemilone Pollenza, con calcio d’inizio previsto per le 15.00.

Pinturetta che prosegue la marcia di centro classifica, con vettore puntato più verso l’alto che il contrario. L’Elpidiense Cascinare limita i danni in ottica playout, evitandone per ora un relativo coinvolgimento. Monte & Torre invece con l’imperativo di risalire la china dalla palude.

 

Nel gruppo D due i derby di provincia. Il primo a riguardare la capolista Monterubbianese, chiamata a vedersela in casa della rimaneggiata Usa Santa Caterina ed implacabile nell’imporsi con un sonoro 1-7. Nell’altro confronto dai toni fermani il Rapagnano ha ricevuto da par suo la visita dell’Amandola, match andato a referto con un nulla di fatto (0-0). Contro il fanalino di coda l’impegno di giornata della Grottese, vale a dire con la trasferta picena presso il domicilio sportivo della Jrvs Ascoli, undici che nonostante la precarietà di classifica ha sbarrato la strada alle volontà corsare dei giallorossi, chiudendo il tutto sullo 0-0Afc Fermo di scena sul fondo domestico contro la Cuprense, per un 1-0 che permette alla matricola del Girfalco di allungare il momento fertile di punti. Lontano da casa gli incontri di Monsampietro Morico e Piane di Montegiorgio, rispettivamente chiamate dal calendario sull’erba di Centobuchi e del Real Virtus Pagliare. 0-0 e 3-3 i consuntivi dagli stessi.

In cima alla classifica continua a fare la voce grossa la Monterubbianese, con 37 punti, sei lunghezze dietro il Monsampietro Morico, ad appena una l’Amandola. A due punti della zona spareggi promozione l’Afc Fermo, quota 28, ad un passo invece dal baratro playout il Rapagnano con 24 gettoni. Piane di Montegiorgio, Grottese ed Usa Santa Caterina invischiate negli stessi, le prime due solo per media inglese (dunque ad un nulla dalla parte franca della lista), i biancoverdi ad oggi sono però distanti ben otto lunghezze dalle solidità di graduatoria.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X