facebook twitter rss

Barriere antirumore, Balestrieri: “Cittadini e tutti gli schieramenti politici parlano la stessa lingua”

PORTO SANT'ELPIDIO -   "Massima attenzione all' inquinamento acustico ma no al progetto delle ferrovie dello stato così com'è stato concepito"
Print Friendly, PDF & Email

 

“Un Giorgio Marcotulli preciso, puntuale e competente  al secondo incontro al salone della Croce Verde di Porto Sant’Elpidio per parlare delle barriere antirumore che Rfi vorrebbe installare nella nostra città e in tutte quelle litoranee della nostra Regione”. Il Coordinatore Provinciale Fratelli d’Italia di Fermo Andrea Balestrieri appoggia il consigliere Marcotulli e manda un messaggio al governatore Luca Ceriscioli chiedendo ascolto e impegno.

“Qualsiasi schieramento politico presente e la  cittadinanza parlavano la stessa lingua – spiega Balestrieri –  massima attenzione all’ inquinamento acustico ma no al progetto delle ferrovie dello stato così com’è stato concepito. La bellezza paesaggistica va tutelata, i cittadini vanno ascoltati e le ferrovie dello stato devono sin da subito ascoltare le amministrazioni locali e i comitati spontanei di cittadini che si stanno costituendo in questo periodo. Tra gli ospiti presenti e’ intervenuto il portavoce del comitato dei cittadini di Falconara Marittima che ci ha illustrato quella che è la loro attività su tutto questo caso, e che in appena poco più di un mese hanno raccolto 6000 firme. Un dato importante che la politica non può e non deve trascurare a partire dal Governatore Luca Ceriscioli”.

Balestrieri che conclude: “A fine serata anche Porto Sant’ Elpidio ha costituito il suo gruppo di riferimento; cittadini che senza esitare un attimo hanno detto si al comitato che avrà lo stesso nome di quello nato dalla vicina Falconara “No al muro si al mare”. Ci tengo in qualità di coordinatore provinciale di Fratelli d’ Italia del Fermano ringraziare nuovamente il prezioso lavoro di Giorgio Marcotulli, gli interventi dell amministrazione comunale Elpidiense, del Sindaco Franchellucci dell’ assessore all urbanistica di Falconara e di tutti i presenti. Doverosi i ringraziamenti anche alla Croce Verde di Porto Sant’Elpidio che è sempre disponibile ad ospitarci, agli organi di stampa presenti per mettere in luce una questione che ancora tanti non sanno. Il problema è di tutti, non solo di chi abita in prossimità della ferrovia! Piu condivisione si fa, più sarà possibile non permettere lo scempio che le ferrovie vogliono attuare nelle nostre città”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti