facebook twitter rss

Yama Bushi in luce anche al
36esimo trofeo ”Città del Tricolore”

JUDO - A Campegine, in provincia di Reggio Emilia, i tesserati dell'associazione di Montegiorgio domenica scorsa hanno confermato i buoni risultati messi precedentemente in luce a Cesena, dando seguito ad un inizio di 2019 con i fiocchi
martedì 5 Febbraio 2019 - Ore 23:09
Print Friendly, PDF & Email

La felice spedizione dello Yama Bushi in provincia di Reggio Emilia

MONTEGIORGIO – Un’altra domenica di successi. Nel fine settimana scorso lo Yama Bushi ha infatti preso parte al trentaseiesimo trofeo “Città del Tricolore” di Campegine, in provincia di Reggio Emilia, con sei dei propri atleti, confermando gli ottimi risultati ottenuti la domenica precedente a Cesena (vedi articolo sotto correlato)

Stefania Pede ha replicato se stessa, guadagnando nuovamente il primo posto nella categoria Esordienti B kg 57. A farle compagnia sul gradino più alto del podio Alice Pistolesi, che ha trionfato nella Esordienti B kg 44. Terzo e sudatissimo posto per l’ormai abbonato al podio Roberto Fortuna, in gara nella classe Juniores kg 81.

Oltre quanto vanno certamente sottolineati anche gli ottimi comportamenti messi in luce sul tatami da parte di Othman Abhari, nella categoria Esordienti B kg 50, di Luca Pede nella classe Esordienti B kg 45 e di Matteo Valentini tra gli Juniores kg 73.

Rinnovata la soddisfazione in quota ai vertici societari, ancora una volta a ringraziare in primis i propri atleti, che con sacrificio, abnegazione, serietà, professionalità e competenza portano in alto il nome di Montegiorgio per le palestre d’Italia seguendo scrupolosamente gli insegnamenti ed i suggerimenti della loro istruttrice, Lara Menghini.

In secondo luogo un grazie da parte del vertice dirigenziale presieduto da Paolo Fiacconi ai genitori degli stessi judoka, sempre pronti a sostenere le trasferte in ogni dove mettendo sul piatto della causa sportiva domeniche e domeniche di riposo dalle rispettive professioni.

Nel prossimo week end, invece, pausa dai combattimenti prima di ripartire con le sfide di Monte Urano, dove sarà possibile vedere all’opera gli atleti più piccolini in forza allo Yama Bushi. 

p. g. 

 

Fotogallery

Alice Pistolesi

Roberto Fortuna

Stefania Pede

 

Articolo correlato: 

Yama Bushi protagonista al 14esimo Trofeo Loris Romagnoli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X