facebook twitter rss

Puglia amara, il Cobà
rimedia una sconfitta

SERIE A2 - I locali della Virtus Rutigliano nel pomeriggio odierno hanno liquidato gli Squali di mister Leonardo Campifioriti con un sonoro 3-0. Si allontanano, al momento, le zone nobili della classifica
Print Friendly, PDF & Email

Il portiere degli Squali, Moretti

RUTIGLIANO (BA) – Sconfitta senza attenuanti quella subita dal Cobà sul campo della Virtus Rutigliano.

Un 3 a 0 in cui a fare spicco è soprattutto il fatto di aver maturato uno stop con le armi che gli Sharks avrebbero dovuto far prevalere, ossia difesa solida e contropiede. Invece sono stati gli avversari, evidentemente ben preparati, che fin da subito hanno preso le misure esercitando una sterile supremazia territoriale, ma nel contempo permettendo agli ospiti il minimo sindacale.

IL TABELLINO

VIRTUS RUTIGLIANO 3: Maggiolini, Ferdinelli, Primavera, Paz, Rotondo; Petrizzelli, Dibenedetto, Loiotine, Achille, Roppo, Pozzi, Catalano. All. Francesco Chiaffarato

FUTSAL COBÀ 0: Moretti, Basso, Mazoni, Borges, Juanillo; Sgolastra, Bagalini, Guga, Zacheo, Lamedica, Piovesan, Quondamatteo Valerio. All. Leonardo Campifioriti

ARBITRI: Massimo Tiberio della sezione di Teramo e Andrea Di Vito della sezione de L’Aquila

RETI: 19’22” pt e 13’24” st Rotondo, 06’55” st Pozzi

LA CRONACA

Non bastano le giocate di Juanillo, ben supportato dal solito generoso Basso. Poche occasioni per entrambe le formazioni nel primo tempo e tre belle parate dell’estremo locale Maggiolini, prima del gol di Rotondo in contropiede a 30 secondi dall’intervallo.

La ripresa non vede cambiamenti di sorta nel copione della gara ed anzi più passa il tempo e più diventano flebili i tentativi di pareggiare. Solo Piovesan ci va vicino e qui la sfortuna ci mette anche del suo: palo pieno a portiere battuto. Il raddoppio di Pozzi ha come reazione l’inserimento da parte di mister Campifioriti del portiere di movimento, ma la mossa non sortisce alcun effetto e ancora Rotondo in contropiede fissa il risultato sul finale 3 a 0.

Una gara che purtroppo, in questo momento, allontana per gli Squali le speranze di agganciare i playoff. La speranza è almeno quella di andare a Cassano sabato prossimo con uno spirito alto e dimenticando in fretta questa sconfitta.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti