facebook twitter rss

Seconda categoria, la
panoramica di giornata

CALCIO - Nel gruppo E continua il regno del Casette d'Ete, con il Montegranaro a perdere terreno dal vertice. Montottone sconfitto per le logiche del raggruppamento G, ma la caccia alla capolista Cossinea rimane del tutto aperta
Print Friendly, PDF & Email

Il terreno di gioco della matricola Magliano

di Paolo Gaudenzi

 

FERMO – Passaggio di calendario numero venti, a veder impegnato il Montegranaro internamente al cospetto del Real Porto.

Purtroppo per i calzaturieri trattasi di una sfida dai contorni amari, in quanto battuti 0-1. Tra le mura domestiche anche la prova della Vigor Sant’Elpidio a Mare, implacabile nel regolare 5-2 il malcapitato Morrovalle. Sull’erba nota di scena pure la Vis Faleria, ad impattare 2-2 contro lo United Civitanova. Lontano da casa invece gli appuntamenti pomeridiani delle altre due compagini fermane comprese nel girone E. Nello specifico trasferta a San Claudio per la Dinamo Veregra, culminata con un pesante 0-3; e nella tana della Pennese per la capolista Casette d’Ete, partita chiusa con il blitz imposto per 1-2.

La classifica premia quindi la costanza di rese della capolista Casette d’Ete, con il Montegranaro che, a causa degli ultimi risultati poco appaganti, perde terreno dal vertice ma resta comunque in scia all’interno dei playoff. A ridosso degli stessi la Vis Faleria, a centro lista e comodamente lontana dalle palude dei bassifondi la Vigor, al penultimo posto la Dinamo Veregra. 

 

MaglianoUnion 2000 l’unico incrocio tra provinciali del gruppo G, terminato come da pronostico a favore dei locali per 5-0. L’Umberto Mandolesi ha ceduto tra le proprie mura ospitando il Borgo Mogliano, lesto ad importi per 1-2.

In esterna le sfide del pomeriggio per tutte le altre portacolori del Fermano. Il Grottazzolina è andato in scena presso il domicilio sportivo dell’Avis Ripatransone, match chiuso sul 2-2. Il Montottone New Generation se l’è vista contro l’Atletico Porchia, incontro archiviato con la sconfitta fermana per 2-1. Tutto questo mentre il Petritoli ha viaggiato sino a Carassai, portando a casa un 1-1. Cossinea-Corva 2008 è invece terminata con il pesante risultato in quota ai rivieraschi, battuti per 3-0Montefiore-Borgo Rosselli al triplice fischio ha decretato il successo casalingo per 2-0. Domani alle 15.00 il fischio d’inizio di Spes ValdasoValtesino.

Il volto della graduatoria vede ancora il Montottone alla caccia della primatista Cossinea, all’ultimo posto degli spareggi promozione ad oggi si colloca il Corva 2008. Petritoli ad un punto dagli stessi, Spes (con una gara in meno) appena sotto, Umberto Mandolesi e Grottazzolina in linea di galleggiamento con la botola playout. Purtroppo la coda di classifica è tutta nel segno di provincia: Magliano e Borgo Rosselli ad oggi spareggerebbero per tutelare la categoria, con l’Union 2000 desolatamente sul fondo con la miseria di 3 punti.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti