facebook twitter rss

Task force antidroga Polizia e Finanza:
c’è anche chi ‘gioca d’anticipo’
e consegna l’hashish

FERMANO - Prima di essere scovato dalle divise e dal cane della Finanza, consegna la droga: denunciato. Inoltre sono stati effettuati numerosi posti di controllo che hanno portato alla verifica di 198 persone di cui 42 stranieri e 36 veicoli controllati. Controllati anche tre esercizi commerciali
sabato 9 Febbraio 2019 - Ore 14:03
Print Friendly, PDF & Email

“Nell’ambito dei servizi programmati di controllo del territorio che periodicamente la questura di Fermo organizza sulla costa fermana, in particolare a Porto San Giorgio, Fermo e Porto Sant’Elpidio mirati al contrasto dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti e di abuso di sostanze alcoliche e di prevenzione di reati, nelle giornate di mercoledì e ieri – fanno sapere dalla questura – i controlli in questione hanno visto la partecipazione, in servizi straordinari, oltre che di pattuglie della Polizia di Stato dedicate al controllo del territorio, della squadra mobile e della  polizia scientifica della questura di Fermo, della reparto prevenzione Crimine di Pescara nonché della proficua presenza dell’unità cinofila della Guardia di Finanza e personale della Polizia Stradale di Fermo.

Sono stati effettuati numerosi posti di controllo che hanno portato alla verifica di 198 persone di cui 42 stranieri e 36 veicoli controllati. Controllati anche tre esercizi commerciali (tra bar e sale scommesse).
Durante tali controlli, in zona Lido San Tommaso di Fermo, un giovane straniero, mentre era in un pubblico esercizio, proprio quando i poliziotti stavano procedendo ai controlli in zona con il cane antidroga, non ha potuto far altro che scegliere il male minore, avvicinandosi ai poliziotti e consegnando loro la droga che aveva in tasca, prima che il cane gliela trovasse, nella speranza di cavarsela con la legge. Era un pezzo di hashish per il consumo personale. Il giovane è stato identificato e segnalato alla Prefettura quale assuntore di droga“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X