facebook twitter rss

Il Montalto si conferma bestia nera della
Futura 96, i rossoblù scivolano ai playout

PROMOZIONE - Le tre vittorie ed il pareggio maturate negli ultimi quattro scontri, con 9 reti segnate e solo 2 subìte, fanno dei giallorossi di Roberto Ricciotti l'incubo dei capodarchesi. Lo scontro di bassa quota fa respirare i padroni di casa ma inguaia gli uomini di Clerici. Decisive le reti di Bruni e Gianluca Carboni
Print Friendly, PDF & Email

 

Giovanni Clerici, tecnico della Futura 96

di Leonardo Nevischi

MONTALTO – Il diktat di Giovanni Clerici era quello di ripartire dall’ottimo pareggio di sette giorni prima con il Valdichienti, ma la Futura 96 non riesce a svoltare e ad ottenere un successo esterno che manca dal 4 novembre scorso, praticamente un girone fa.

Al Comunale di Montalto decidono le reti a cavallo dei due tempi di Bruni e Gianluca Carnoni. Domenica al Postacchini di Capodarco arriverà l’Atletico Centobuchi: un altro scontro diretto per la salvezza da non fallire.

IL TABELLINO

MONTALTO 2: Paolini, Marilungo, Brasili, Ciucani, Matteo Raschioni, Casali, Giammarco Carboni, Ciarrocchi, Bruni, Giorgi (1′ st Pampano), Emanuele Raschioni (1′ st Gianluca Carboni). A disposizione: Dulcini, Alessi, Di Buò, Milani, De Angelis, Gesuè, Ludovisi. All. Roberto Ricciotti

FUTURA 96 0: Paniccià, Marzan (11′ st Mannozzi), Drammeh, Conte, Gobbi, Smerilli, Capiato (27′ st Spinozzi), Fiumaroli, Cingolani, Giuliani, Santarelli. A disposizione: Verone, Belleggia, Francesco Basili, Riccardo Basili, Dionea, Mureni. All. Giovanni Clerici

ARBITRO: Leonardo Braconi di Ancona; assistenti Emanuele Alesi di Ascoli Piceno, Talla Diop di Macerata

RETI: 9′ pt Bruni, 54′ Gianluca Carboni

LA CRONACA

Vinci due partite e sei a ridosso dei playoff, ne perdi altrettante e ti ritrovi in piena zona playout. Lo sa bene la Futura 96 che dopo un avvio oltre le aspettative, adesso sta accusando una leggera flessione. Quest’oggi al Comunale di Montalto sono stati i padroni di casa ad imporre le loro idee e la loro voglia di risalire la china. Di fatto dopo soli 9 minuti Bruni riceve la sfera in area spalle alla porta e con una girata mancina trafigge Paniccià. La Futura resta stordita ed i giallorossi tentano addirittura il bis con una conclusione dalla distanza di Emanuele Raschioni disinnescata da Paniccià.

Nella ripresa, però, il raddoppio del Montalto arriva: i capodarchesi si sbilanciano in avanti alla ricerca del pareggio e Gianluca Carboni in contropiede non lascia scampo a Paniccià. La rete spezza le gambe agli uomini di Clerici che non riescono più ad impensierire la difesa locale, fatte eccezione per una conclusione tardiva (92′) neutralizzata in angolo dall’estremo Paolini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti