facebook twitter rss

Laser Italia Cup 2019,
sulle acque liguri i portacolori
della Lega Navale

REGATA - Ennio Abbruzzetti, Alice Cortesi, Riccardo Donati e Rodolfo Silvestrini in scena nel week end scorso per il circolo di Porto San Giorgio nella prima tappa del nuovo anno solare. Esordio con buoni piazzamenti, da replicare a Marina di Ragusa a marzo
Print Friendly, PDF & Email

I ragazzi del circolo velistico sangiorgese

PORTO SAN GIORGIO – Il Circolo Nautico Andora, in Liguria, ha ospitato da venerdì 15 a domenica 17 febbraio la prima prova della Laser Italia Cup 2019, con oltre 370 atleti iscritti, fra cui quattro del Gdv Lni Porto San Giorgio: Ennio Abbruzzetti (4.7), Alice Cortesi (Radial), Riccardo Donati (Radial), Rodolfo Silvestrini (Standard).

Venerdì il vento debole da sud ovest ha consentito di portare a termine due prove per tutte le classi in gara, mantenendosi costante ad 8 nodi.

Poco diverse le condizioni meteo di sabato: i Laser 4.7 sono partiti con un vento di 6 nodi che durante le prove successive è salito di intensità, raggiungendo i 12 nodi con raffiche anche a 15 e onda. Sono riusciti a terminare tre prove di giornata.

Tre prove anche per i Laser Standard, mentre i Laser Radial hanno spesso forzato in partenza costringendo il cdr a più di un richiamo generale riuscendo così ad ultimare solo due regate.

Nessuna prova ieri, domenica. Le flotte hanno atteso in mare fino al tempo limite che arrivasse il vento, previsto ancora debole e da sud ma mai giunto sul campo. Confermate così le classifiche del giorno prima.

Nella classe Laser Standard (54 iscritti) si piazza sul primo gradino del podio della classifica overall l’azzurro Giacomo Musone (Cn Rimini) seguito sul secondo da Giovanni Saccomani (Compagnia Vela Venezia) e sul terzo da Paolo Giargia (Cn Varazze).

Ottima nona posizione di Rodolfo Silvestrini, alla sua prima regata nazionale in Standard, che grazie a questo piazzamento guadagna la seconda posizione (primo degli italiani) nella classifica U-21, questo il suo score: (22)-13-8-9-7.

Tra i Laser Radial (154 iscritti) a vincere la classifica overall maschile è l’azzurro Matteo Paulon (Yc Cannigione) seguito dal francese Matisse Pacaud (YC De Cannes), secondo e da Andrea Crisi (YC Cannigione), terzo. Sempre nei Laser Radial, la prima classificata overall femminile è Matilda Zoy Talluri (Cn Livorno), la seconda è Joyce Floridia (Sv Guardia di Finanza) e la terza è Chiara Benini Floriani (Fv Riva).

Buoni piazzamenti dei ragazzi sangiorgesi: Riccardo Donati – 30,36, (ufd), 7- chiude alla 55^ posizione overall, mentre Alice Cortesi – 13, 32, (36), 30 – alla 58^ overall (12^ femminile).

Nella classe Laser 4.7 vince la classifica overall maschile Niccolò Nordera (Rycc Savoia) seguito da Attilio Borio (Cv La Spezia) e da Mattia Cesana (Fv Riva). La classifica overall dei Laser 4.7 femminili vede come prima Alessia Palanti (Cv Torbole), seconda Sara Savelli (CV Bellano) e terza Alina Iuorio (Cv Portocivitanova).

Ennio Abbruzzetti – 6,7,6, 17, (31) – chiude la regata ottenendo un ottimo 25° posto.

Le classifiche complete sono disponibili alla pagina https://www.italialaser.org/eventi/1-italia-cup-2019-andora/

Viva soddisfazione del circolo per i risultati dei suoi ragazzi. L’appuntamento con la seconda tappa di Italia Cup Laser sarà a Marina di Ragusa, in Sicilia, dall’8 al 10 marzo 2019.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti