facebook twitter rss

Ricavi dal recupero tessile alla Croce verde,
Stacchietti: “Frutto della bravura degli elpidiensi”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il vicesindaco e assessore comunale: "Donati 8mila euro. La Croce Verde di Porto Sant’Elpidio, entusiasta per l’importante donazione, ha manifestato l’impegno ad impiegare la somma erogata nella Pubblica Assistenza e nel potenziare ancor più le iniziative in campo sociale e per il trasporto di persone a ridotta capacità motoria"
Print Friendly, PDF & Email

 

L’assessore Daniele Stacchietti

In questi giorni si è provveduto a donare alla Croce Verde di Porto Sant’Elpidio oltre 8.000 euro”, comunica l’assessore Daniele Stacchietti che aggiunge: “È davvero un piacere riuscire ancora una volta a sostenere un’associazione cosi importante per il nostro territorio come la Croce Verde con un contributo economico che nasce dalla bravura, dal senso di cittadinanza attiva e dal grande cuore dei nostri concittadini.

Infatti tale somma – spiega l’assessore – è ricavata dal recupero di materiale tessile nella nostra città che, giusto lo scorso novembre, ci ha visti protagonisti nel panorama nazionale tanto da ricevere dalla stessa Humana il riconoscimento di comune modello ed esempio da seguire.”


“Infatti – precisa il l’assessore e vicesindaco – esiste una convenzione tra Comune, Ecoelpidiense ed Humana nella quale si è opportunamente voluto e stabilito che una quota dei ricavi del recupero del tessile venga donata proprio ad una associazione del territorio perciò un ringraziamento da parte mia è dovuto proprio a questi ultimi poiché senza la loro attenta e leale collaborazione non si sarebbe potuto trasformare il senso civico e la bravura dei cittadini in questo gesto di generosità.
La Croce Verde di Porto Sant’Elpidio, entusiasta per l’importante donazione, ha manifestato l’impegno ad impiegare la somma erogata nella Pubblica Assistenza e nel potenziare ancor più le iniziative in campo sociale e per il trasporto di persone a ridotta capacità motoria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page





Gli articoli più letti