facebook twitter rss

Moda e accessori alla Fashion Week
Al White anche il lancio
del Green Project

ECONOMIA - Il punto di Giuseppe Mazzarella, presidente regionale di Confartigianato Marche e delegato nazionale all’Internazionalizzazione, sulla kermesse che si svolgerà dal 22 al 25 febbraio
Print Friendly, PDF & Email

E’ tutto pronto per la prossima edizione di White che durante la Fashion Week, dal 22 al 25 febbraio, porterà a Milano le nuove collezioni moda e accessori.

“Il White Milano – sottolinea il presidente regionale di Confartigianato Marche e delegato nazionale all’Internazionalizzazione, Giuseppe Mazzarella – anche quest’anno ha rinnovato la partnership con Confartigianato Imprese per la selezione delle collezioni artigianali da presentare nell’ambito della più importante kermesse fieristica della settimana della moda italiana.

Tra le novità, vi è il debutto di due nuove sezioni, ovvero Knit Lab, dedicata al mondo della maglieria, e la Lounge-Sphere, dedicata all’abbigliamento ed accessori uomo, che va incontro quindi alle richieste dell’estensione di tali produzioni alla vetrina White Milano, delle nostre imprese di settore. “Sarà in occasione di questa edizione di White – prosegue Mazzarella – che il salone della moda lancerà il Green Project per focalizzare l’attenzione sulla sostenibilità, innovazione ed economia circolare. Il tutto per richiamare l’impegno e mettere a fuoco temi e realtà nel campo dell’innovazione sostenibile fra moda e natura, tema molto caro anche a Confartigianato. Da ricordare inoltre la determinante collaborazione di ITA con White Milano nel sostegno a tutte le progettualità delle fiera, così come nella fondamentale ricerca dei buyer internazionali che saranno i protagonisti dei b2b nei giorni di fiera”.

“In questa edizione White – continua Paolo Capponi, Responsabile Export di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo – si svilupperà in una superficie di circa 22.000 mq ed ospiterà 514 brand, di cui 342 italiani e 172 esteri. Organizzata in 4 location T27 (Super Studio Più), T35 (Hotel Now), T54 (Ex Ansaldo) e T31 (opificio), in cui saranno ospitate, nelle sezioni “Quattrocento” e “Showroom 31”, le 6 imprese di Confartigianato selezionate con il progetto “Daily Loose”.

In concomitanza con White Milano, altre 5 nostre piccole imprese della Moda saranno impegnate inoltre in altre due manifestazioni fieristiche che si terranno in contemporanea di White. “The One”, fiera che ha visto di recente lo sviluppo di un nuovo accordo con Confartigianato Imprese per la partecipazione agevolata dei propri associati, in cui convergono know-how ed esperienza di Mipap, salone del prêt-à-porter e Mifur, salone internazionale della pellicceria e della pelle. La seconda manifestazione riguarda il progetto fieristico “Super” di Pitti Immagine, dedicato agli accessori e al prêt-à-porter donna, concentrato di cultura innovativa di prodotto.

“La mission di Super oltre ad esaltare il mondo delle collezioni, è volta alla valorizzazione di fashion brand emergenti, ricerca e innovazione. Giornate molto impegnative per i nostri imprenditori – conclude Paolo Capponi – che anche in queste occasioni faranno bella mostra delle proprie collezioni griffate 100% Made in Italy”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti