facebook twitter rss

Flavio Destro: “È un periodo
non positivo, meritiamo di più”

SERIE C - Il tecnico canarino alla ripresa degli allenamenti analizza l'ultimo turno disputato contro il Pordenone e si proietta sulla sfida di domenica a Teramo, nella quale mancherà Scrosta perché squalificato. "Sono cinque partite che non segniamo quindi dobbiamo lavorare tanto su questo aspetto"
Print Friendly, PDF & Email

Mister Flavio Destro

FERMO – Primo giorno di lavoro per la Fermana che, dopo due giorni di riposo, è tornata ad allenarsi per la gara di domenica. Tornano le partite di domenica, infatti, per il trimestre marzo – maggio e i gialloblù hanno trascorso il rientro sul campo analizzando l’ultimo turno in cui la sconfitta col Pordenone non ha rispecchiato quanto visto in campo.

“Sicuramente è un periodo non positivo – ha commentato mister Flavio Destro –. Abbiamo raccolto meno di quanto meritassimo e al primo errore veniamo subito puniti. Penso a sabato scorso, ma penso anche alla gara col Sudtirol, o quella col Ravenna, giocata su un campo impraticabile. Dobbiamo analizzare gli errori che commettiamo e che diventano determinanti per come sta andando ultimamente”.

Non è di certo mancata la prestazione nella Fermana in cui mister Destro ha confermato quasi nella totalità l’11 titolare a Vicenza (salvo qualche cambiamento, Comotto squalificato ndr): “Io mando in campo i giocatori che ritengo siano più utili alla squadra in quel momento. Se Malcore non l’ho inserito – risponde il tecnico gialloblù interrogato a riguardo – è perché non lo ritenevo pronto. Non mi pare che la squadra sia stata poco “sfacciata”, le occasioni migliori le abbiamo avute noi, così come a Vicenza, se c’era una squadra che doveva vincere, sarebbe stata la Fermana. Noi non giochiamo mai per pareggiare o perdere. Scendiamo sempre in campo per vincere. La squadra cerca di giocare con le caratteristiche dei giocatori che ha”.

Guardando avanti, il pensiero è al Teramo: “È una squadra che ha fatto molto bene nell’ultima partita in cui ha anche vinto, quindi sarà indubbiamente una compagine in salute. Se devo dire un punto di forza è anche troppo facile dire Infantino, i punti deboli li valuteremo. Come si ferma Infantino? Con le nostre qualità e cercando di sbagliare il meno possibile. La squadra si sta esprimendo bene: abbiamo raccolto poco, ma nelle ultime 5 partite abbiamo giocato male solo nella gara col Gubbio. Ci mancherà Scrosta perché squalificato (recidiva in ammonizione, ndr), è un giocatore che finora ha dato e fatto tanto per la squadra, ma chi giocherà al suo posto sicuramente farà bene”.

Guardando ai numeri, al Bonolis la Fermana non ha mai vinto nei tre precedenti: “Mi sembra, però, che non abbiamo neanche mai perso lì. Sono cinque partite che non segniamo quindi dobbiamo lavorare tanto su questo aspetto. Poi ogni gara ha una storia a sé, non guardo alle statistiche in questi casi. Il nostro obiettivo è quello di scendere in campo sempre per il massimo” conclude mister Destro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti