facebook twitter rss

L’appello del Comitato Paese Mio ai futuri candidati: “Il centro storico venga messo nei programmi elettorali”

MONTEGRANARO - Il coordinatore Craia: "La nostra volontà è di essere propositivi e costruttivi e di poter dare il nostro supporto, avulso da ogni orientamento personale, perché la questione del centro storico venga messa al centro dei programmi elettorali"
Print Friendly, PDF & Email

“Con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative, il Comitato Paese Mio si propone di mettersi a disposizione di tutte le forze che si candideranno al governo di Montegranaro per fornire il proprio punto apporto riguardo la questione ‘centro storico’, e per capire come ci si voglia muovere per la soluzione dei complessi problemi che affliggono in paese antico in caso di vittoria”.  Così il coordinatore Luca Craia lancia l’invito e l’apertura del Comitato Paese Mio a momenti di confronto che vedano al centro il futuro del cuore storico veregrense in vista delle prossime elezioni.

“A questo fine – spiega Craia –  stiamo predisponendoci per invitare le potenziali liste elettorali a incontri bilaterali in cui discutere in maniera distesa e costruttiva del futuro del castello montegranarese. Nei prossimi giorni contatteremo le forze politiche per invitarle e concordare insieme gli appuntamenti. La nostra volontà è di essere propositivi e costruttivi e di poter dare il nostro supporto, avulso da ogni orientamento personale, perché la questione del centro storico venga messa al centro dei programmi elettorali. Siamo di fronte a un momento delicatissimo, di grandi cambiamenti sociali ed economici, un momento che va governato in modo da non fare ulteriormente degenerare una situazione già di per sé molto complessa. Il prossimo quinquennio sarà forse l’ultima spiaggia per dare una speranza di rinascita al centro storico, e Paese Mio si propone di contribuire a un processo di riqualificazione che non è più procrastinabile. Siamo certi che l’intento costruttivo e propositivo venga colto da tutti gli schieramenti, augurandoci la massima adesione all’iniziativa”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X