facebook twitter rss

Contrasto dell’abbandono rifiuti ingombranti,
il Comune lancia l’iniziativa

MONTE RINALDO – Si propone il servizio gratuito di raccolta domiciliare dei rifiuti ingombranti ovvero quei rifiuti che non rientrano nella raccolta differenziata a porta a porta attiva da anni e con successo nel Comune fermano. Appartengono a questa tipologia componenti di arredo vari e rifiuti RAEE (elettrodomestici di grandi dimensioni)
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Monte Rinaldo ha dato avvio al progetto “PuliAmo Monte Rinaldo”, un’iniziativa importante dell’Amministrazione che vuole avvicinarsi ai cittadini, spesso in difficoltà quando si tratta di liberarsi di rifiuti come quelli ingombranti. L’ intento è quello di contrastare il fenomeno dell’abbandono o dell’occultamento di questa tipologia di rifiuti comunicando con fermezza l’interesse e la necessità di attivarsi per prendersi cura del proprio territorio, tutelando l’ambiente da eventi sgradevoli come le discariche abusive e orientando i cittadini verso stili di vita più sostenibili e consapevoli da un punto di vista ambientale.

L’iniziativa propone il servizio gratuito di raccolta domiciliare dei rifiuti ingombranti ovvero quei rifiuti che non rientrano nella raccolta differenziata a porta a porta attiva da anni e con successo nel Comune fermano. Appartengono a questa tipologia componenti di arredo vari e rifiuti RAEE (elettrodomestici di grandi dimensioni).

L’iniziativa prevede anche il ritiro degli oli vegetali da cucina consegnati in appositi contenitori. Per usufruire del servizio di raccolta a domicilio i cittadini e le famiglie interessate devono compilare un modulo di richiesta. Successivamente, in base al calendario delle prenotazioni, verrà concordata la data esatta per il ritiro che avrà inizio a marzo 2019. Tutto il materiale consegnato verrà differenziato ed avviato ad impianti di trattamento per il recupero o il riciclo. Il servizio non comprende il ritiro di rifiuti tossici e nocivi, amianto (per il quale è stato già attivo lo Sportello Amianto Nazionale), rifiuti provenienti da lavori edili o per i quali è già attiva la raccolta
differenziata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X