facebook twitter rss

Palazzo comunale,
dopo il finanziamento da 2,5 mln
avanti tutta per l’adeguamento sismico

MONTEGRANARO - L'assessore Aronne Perugini: "Rispetto ad altri Comuni siamo sicuramente più avanti e pensiamo che nel 2020 l'intervento si vedrà materializzato”. Una volta ultimati i lavori, la sala consiliare sarà ubicata nell'ex teatro Novelli
Print Friendly, PDF & Email

“L’attuale sede del Palazzo comunale è stata oggetto di finanziamento per un recupero complessivo, attraverso i fondi del sisma per un importo pari a 2.470.000 euro”. A ricordarlo è l’assessore Aronne Perugini, che sottolinea come subito dopo lo sblocco dei fondi la Giunta si sia immediatamente attivata per la realizzazione di un bando per la progettazione.

“Una volta aggiudicato l’incarico per la progettazione – prosegue Perugini – è stato redatto il progetto preliminare per l’adeguamento sismico del palazzo. Noi ci siamo portati avanti con l’iter e insieme all’Ufficio per la Ricostruzione, che dovrà verificarne i requisiti, passeremo alla realizzazione del definitivo e dell’esecutivo per procedere all’appalto. Rispetto ad altri Comuni siamo sicuramente più avanti e pensiamo che nel 2020 l’intervento si vedrà materializzato”.

Una volta ultimati i lavori, la sala consiliare sarà ubicata nell’ex teatro Novelli. “Al piano superiore ci saranno uffici di rappresentanza, come quelli del sindaco, degli assessori e del segretario comunale, mentre nei piani inferiori ci saranno Lavori pubblici e Urbanistica. Insomma, si innescherà una sorta di rivoluzione dal punto di vista degli uffici, con spazi sicuramente più idonei per svolgere l’attività quotidiana”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X