facebook twitter rss

Musica e allegria in Piazza Garibaldi, la mattacchionata diverte grandi e piccoli (LE FOTO)

PORTO SANT'ELPIDIO - Quasi 1000 i figuranti che hanno sfilato per le vie del borgo marinaro, fino a raggiungere il palco allestito in Piazza Garibaldi
Print Friendly, PDF & Email

 

di Pierpaolo Pierleoni

Si è riempito di colori ed allegria, questo pomeriggio, il centro di Porto Sant’Elpidio, per l’appuntamento ormai tradizionale con la Mattacchionata di Carnevale, un appuntamento tutto incentrato su bambini e famiglie. Quasi 1000 i figuranti che hanno sfilato per le vie del borgo marinaro, fino a raggiungere il palco allestito in Piazza Garibaldi. A loro si sono aggiunte centinaia di persone, che alla spicciolata, in costume e non, hanno voluto assaporare il clima di festa.

Ad aprire il corteo i ragazzi della scuola media Marconi, un gradito ritorno il loro, che hanno imbastito il carro dell’armata Brancaleone, allietando le vie del paese con la loro musica per poi fare da apripista alle esibizioni degli altri gruppi in maschera. Dietro di loro, lungo la sfilata, il coloratissimo circo, con tanto di tendone allestito sul carro allegorico e trampolieri, rappresentato dala scuola e dai quartieri di Marina Picena e Fonte di Mare. Subito dopo, una potente Batmobile a guidare il gruppo dei Supereroi della scuola Mercantini e del quartiere Cretarola. Molto suggestivo il colpo d’occhio offerto dal gruppo di San Filippo e scuola Martiri con Cenerentola, con un grande cavallo bianco in cartapesta seguito da una sontuosa carrozza ed a seguire un centinaio di principesse e personaggi della celebre fiaba. E’ toccato poi alla Corva, con il simpatico carro di una supercalifragilistichespiralidosa Mary Poppins. Infine, il quartiere e la scuola Pennesi con un nutrito esercito nei panni di Topolino; a chiudere il gruppo più numeroso, la Faleriense, con circa 200 figuranti in abiti da pirata, guidati da un vascello. Tra i figuranti anche il sindaco Nazareno Franchellucci, che ha dismesso fascia tricolore ed abiti ufficiali per indossare un vestito da Mickey Mouse.

Sul palco, come sempre a presentare la cerimonia, l’animatore culturale del Comune, Ermanno Pacini, che ha salutato calorosamente i ragazzi della media Marconi: “La vostra presenza rende questa festa ancora più divertente, oggi date un bell’esempio ai ragazzi più piccoli di voi, per continuare a vivere questo appuntamento con gioia ed entusiasmo”. Una volta arrivati tutti in piazza Garibaldi, i gruppi si sono alternati con un’esibizione, scatenandosi a suon di musica. E’ toccato ai giudici mattacchioni assegnare poi un premio a ciascun gruppo, per la squadra più tarantolata, creativa, colorata, originale, ballerina e rumorosa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti