facebook twitter rss

Italia Nostra, insediato in nuovo direttivo: Gioacchino Fasino confermato presidente

FERMO - Il nuovo Consiglio è composto da Gabriella Bocciolesi, Gioacchino Fasino , Romano Mochi, Rocco Domenico Pascucci, Anna Rita Principi, Paolo Sbattella, Massimo Spagnoli
Print Friendly, PDF & Email

Gioacchino Fasino

La recente assemblea degli associati alla sezione del Fermano “Valeriano Vallerani” di Italia Nostra ha eletto, per il triennio 2019-2021, i membri del nuovo consiglio direttivo che si è  riunito in una seduta di insediamento. Il nuovo Consiglio è composto da Gabriella Bocciolesi, Gioacchino Fasino , Romano Mochi, Rocco Domenico Pascucci, Anna Rita Principi, Paolo Sbattella, Massimo Spagnoli.
Come prevede il regolamento associativo, all’interno del Consiglio sono quindi stati nominati Gioacchino Fasino Presidente della sezione, Anna Rita Principi vice-presidente, Romano Mochi segretario, Paolo Sbattella tesoriere.

Inoltre, il consiglio direttivo ha nominato Lorenzo Trentuno delegato Educazione-Ambiente e Lorenzo Paniccià proboviro.
Dopo le necessarie formalità, il Consiglio ha stilato un programma di lavoro coerente con il ricco calendario di iniziative previste per l’anno 2019 e già presentato agli associati in Assemblea.  “Tutte le numerose iniziative richiedono, di anno in anno, notevole impegno a cominciare dai membri del consiglio direttivo che operano perché un’ opinione pubblica sempre più vasta venga coinvolta e sensibilizzata verso la salvaguardia dei beni artistici e ambientali del nostro territorio – spiegano i componenti di Italia Nostra –  Negli ultimi anni la sezione del Fermano di Italia Nostra ha assunto, proprio grazie alle molte proposte culturali realizzate ,una posizione sempre più di rilievo nel panorama locale delle associazioni ambientaliste e culturali, tanto da aver raggiunto la quota di oltre 200 iscritti, tra le più numerose a livello nazionale, oltre ad essere parte importante in molti coordinamenti ambientalisti del territorio regionale, provinciale e comunale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X