fbpx
facebook twitter rss

Front desk e convegnistica,
gli studenti del “Carducci-Galilei”
protagonisti a Tipicità

FERMO - La delegazione è stata anche ospite nello stand di Nero Servizi, con il titolare Gismondi che ha lanciato alla dirigente Corradini l'idea di una collaborazione per formare i giovani da un punto di vista logistico ed organizzativo in un settore in crescita come quello dei trasporti
lunedì 11 Marzo 2019 - Ore 17:07
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Sono stati circa una ventina gli studenti del terzo e quarto anno dell’Itet “Carducci-Galilei” che, nella tre giorni di Tipicità al Fermo Forum, si sono alternati tra servizi di front desk e convegnistica.

“I nostri ragazzi del corso turismo e relazioni internazionali – spiega la dirigente scolastica Cristina Corradini – hanno fatto una turnazione per coprire tutto l’orario dell’esposizione fieristica. Come di consueto sono stati richiesti per supportare varie attività. Si tratta di studenti inseriti nelle attività di alternanza scuola-lavoro ed in grado di parlare diverse lingue straniere, un aspetto importante considerando anche la presenza di diverse delegazioni straniere a Tipicità”.

Tra i docenti che hanno affiancato gli studenti anche Giuseppe Lupoli. “Un aspetto fondamentale del nostro istituto – ha commentato – è quello di avere sempre a che fare con le iniziative del territorio, essendo una scuola nel territorio e per il territorio. È una scuola che prepara i ragazzi per attività professionali importanti, quindi quale situazione migliore di questa manifestazione per mettere alla prova i nostri giovani?”.

La delegazione dell’istituto è stata anche ospite nello stand di Nero Servizi, con il titolare Enrico Gismondi (“Orgogliosamente ex studente di questa scuola” ha rimarcato) che ha lanciato alla dirigente Corradini l’idea di una collaborazione per formare i giovani da un punto di vista logistico ed organizzativo in un settore in crescita come quello dei trasporti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X