facebook twitter rss

Porta Marina punta ad uno storico poker
Alla festa anche console, dama e cavaliere

SERVIGLIANO - Appuntamento con cena di gala e veglionissimo sabato 16 marzo al Ristorante San Marco. Saranno presenti Giuseppe Barolo e Giovanni Martinelli
Print Friendly, PDF & Email

Il Rione di Porta Marina si presenta e lo fa in grande stile. Sabato 16 marzo, alle ore 20.30, il Ristorante San Marco (da Zenà) ospiterà la Cena di Gala e il Veglionissimo con cui la contrada rossoblù annuncerà le figure principali del 51° Torneo Cavalleresco di Castel Clementino che, come noto, si svolgerà nel mese di agosto. Il rinnovato direttivo, eletto poche settimane fa, ha deciso: Carlo Porfiri Perugini sarà il console per il prossimo triennio; nuova dama è Michela Minnetti; confermato il cavaliere giostrante, il folignate Daniele Scarponi, che, dopo tre successi ottenuti negli ultimi anni per Porta Marina, quest’anno cercherà di conquistare lo storico poker. Occasione anche per presentare l’intero direttivo rossoblù. Sarà un tripudio di bandiere e musica.

Da Foligno sarà a Servigliano una delegazione del Rione Spada, i cui colori sono difesi dallo stesso Scarponi. Saranno presenti Giuseppe Barolo, presidente nazionale della Federazione italiana giochi storici, e Giovanni Martinelli, presidente delle Rievocazioni storiche delle Marche. E’ attesa la conferma di Domenico Metelli, presidente dell’Ente Giostra della Quintana di Foligno. Presenti anche il sindaco Marco Rotoni e Maurizio Marinozzi, presidente dell’Ente Torneo Cavalleresco di Servigliano.

Sarà anche un momento conviviale con la musica del dj Emanuele Quaglietti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X