facebook twitter rss

Porto Sant’Elpidio, arriva il wifi gratuito sul lungomare

PORTO SANT'ELPIDIO - Entro fine mese l'installazione di un ripetitore al condominio Miramare, il progetto è stato finanziato dalla Regione con 76.000 euro, internet gratuito dalla pineta all'estremo sud
Print Friendly, PDF & Email

In arrivo il wifi gratuito sul lungomare di Porto Sant’Elpidio. Il progetto è stato avviato l’anno scorso, quando il Comune ha partecipato al bando della regione Marche “Wifi spiagge” ed ottenuto un finanziamento da 76.000 euro. Ora si entra in concreto. Sarà installata infatti entro la fine di marzo un’antenna sul tetto del condominio Miramare, che rappresenterà il punto centrale per diffondere la connessione sul litorale.

Sarà a cura del Comune la realizzazione dell’allaccio elettrico all’impianto dell’immobile per installare l’antenna, oltre ad una scaletta in acciaio per accedere agevolmente al tetto dove l’impianto sarà posizionato.
La connettività in fibra partirà dall’ex cineteatro Gigli e, tramite un’antenna, invierà il segnale al ripetitore da posizionare al condominio Miramare, che fungerà da “centro stella”, farà rimbalzare il segnale ad un altro impianto posizionato su un palo della pubblica illuminazione e da lì ad una serie antenne hotspot a raggiungere tutto il lungomare, dalla pineta all’estremo sud della città. Secondo la relazione tecnica accompagnata al progetto saranno ampiamente rispettati i limiti di emissioni, che saranno di poco più potenti di un normale router domestico.

Dalla primavera, quindi, in arrivo la connesione gratuita su tutto il litorale (fatta eccezione per il lungomare Europa). A questo si potranno aggiungere pannelli informativi per la diffusione, da parte del Comune, di messaggi multimediali per promuovere eventi o emanare avvisi ed informazioni di pubblica utilità. Il progetto prevede anche la possibilità di installare telecamere sulla litoranea in collegamento diretto con il comando di polizia locale.

P.Pier.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X