facebook twitter rss

Quattro gol per stendere il Marina,
il Porto Sant’Elpidio vola al primo posto

ECCELLENZA - In attesa del posticipo di domani tra Atletico Alma e Tolentino, gli uomini di Eddy Mengo raggiungono momentaneamente la formazione cremisi in vetta alla classifica. Nel momento topico della stagione gli elpidiensi calano l'asso e servono il poker con le reti di Ruzzier, Cuccù, Cejas, Zira
Print Friendly, PDF & Email

 

di Leonardo Nevischi

MARINA DI MONTEMARCIANO (AN) – Almeno per una notte Porto Sant’Elpidio può sognare in grande. Badate bene all’omissione dell’articolo determinativo: non parliamo della squadra guidata da Eddy Mengo, bensì di un’intera città.

Nell’anticipo del sabato, la formazione elpidiense asfalta con un “pokeristico” 0-4 il Marina e sale in vetta alla classifica del campionato di Eccellenza a quota 54 punti, ossia a pari merito con il Tolentino, che però giocherà domani in trasferta, già con la pressione sulle spalle e con il fiato sul collo dei rivieraschi della presidente Annarita Pilotti. Decisive le reti del cobra Ruzzier e del fenomeno Cuccù, ma anche e non da meno le scelte del tecnico Mengo, che cambia gli interpreti ma il risultato non cambia: in gol anche i subentrati Cejas e Zira.

IL TABELLINO

MARINA 0: Castelletti, Medici, Maiorano, Luca Nacciarriti, Marini, Santini, Gregorini (41′ pt Ripanti), Enrico Nacciarriti, Gioacchini, Gagliardi (17′ st Gabrielloni), Bassotti (17′ st Tereziu). A disposizione: Recanatesi, Simone, Droghini, Fabretti, Rossetti, Carsetti. All. Gianmarco Malavenda

PORTO SANT’ELPIDIO 4: Smerilli, Frinconi, Stortini (44′ st Del Moro), Marziali (42′ st D’Alessandro), Nicolosi, Monserrat, Panichelli, Palladini (46′ pt Marozzi), Adami, Cuccù (33′ st Zira), Ruzzier (27′ st Cejas). A disposizione: Faini, Balestra, Orazi, Marcantoni. All. Eddy Mengo 

RETI: 11′ pt Ruzzier, 19′ st Cuccù, 40′ st Cejas, 41′ st Zira

ARBITRO: Alice Gagliardi di San Benedetto del Tronto; assistenti Laura Gasparini di Macerata, Mirko Baldisseri di Pesaro

NOTE: Ammoniti Adami, Marini, Nicolosi. Corner 6 – 0. Recupero +1′ +3′

LA CRONACA

Allo stadio comunale “Le Fornaci” il Porto Sant’Elpidio confeziona il suo sedicesimo successo stagionale ed aggancia al primo posto della classifica il Tolentino, che scenderà in campo domani a Fano contro l’Atletico Alma. L’avvio di gara lascia presagire tutt’altri scenari, perché già dopo un solo giro di orologio Gioacchini vince una serie di rimpalli e crea il primo brivido. Tuttavia al 11′ è il Porto Sant’Elpidio a passare: Cuccù affonda sulla destra e pennella al centro dell’area, la difesa padrona di casa respinge la sfera ma non può nulla sulla conclusione dal limite del cobra Ruzzier.

La gara si mette subito in discesa per gli uomini di Mengo, che amministrano senza particolari problemi sino al duplice fischio, con l’under Smerilli mai realmente impegnato. Ad inizio ripresa il Porto Sant’Elpidio prova subito a chiudere il match, ma un super intervento di Castelletti nega a Ruzzier la gioia della doppietta. Stessa sorte al 63′ anche per Adami. Un minuto più tardi, però, l’estremo locale deve inchinarsi al capocannoniere elpidiense: Riccardo Cuccù firma un eurogol strepitoso e porta a 12 il suo personale bottino stagionale.

La rete spezza le gambe alla formazione guidata da Gianmarco Malavenda, che di fatto lascia, ancor di più, il pallino del gioco in mano agli ospiti. Il gol del raddoppio galvanizza anche i subentrati: al 76′ Castelletti si supera e salva su Cejas, in un primo tempo con i guantoni aperti poi, subito dopo, con i piedi in rovesciata, togliendo la sfera dalla disponibilità dell’attaccante argentino. Al 81′ ci prova anche Zira ma la mira è imprecisa. Tuttavia nel finale entrambi hanno la loro chance di rivalsa: (85′) Adami imbuca Cejas che questa volta trafigge Castelletti ed un minuto più tardi Zira culmina una galoppata in contropiede partita dalla sua metà campo siglando il poker.

 

La classifica del campionato di Eccellenza aggiornata


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti