facebook twitter rss

Capitan Comotto:
”Fermana pronta al derby
contro la Vis Pesaro”

SERIE C - L'amaro epilogo del confronto di andata, i numeri che sorridono alla retroguardia canarina e lo sguardo puntato sulla coda di stagione quanto analizzato dal pilastro difensivo di Flavio Destro
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Capitano e trascinatore della Fermana, il difensore Marco Comotto (foto) si proietta con convinzione alla gara di domenica: il derby con la Vis Pesaro.

Tutti i derby hanno sempre un sapore particolare ed è lui stesso a sostenerlo: “Con la Vis Pesaro sicuramente sarà uno scontro che se dovesse essere positivo, cosa che tutti speriamo, sarebbe un grande passo in avanti per i play off. Per altro è una gara che sentiamo particolarmente perchè oltre ad essere un derby, all’andata fu una partita particolare, molto condizionata e saremmo molto contenti di prenderci questa rivincita, dopo quella sconfitta”.

Una stagione positiva sotto tanti punti di vista, non ultimo quello personale dal momento che la Fermana può vantare la migliore difesa di cui Comotto è un caposaldo: “Sicuramente è una stagione molto positiva dal punto di vista della squadra, già salva ampiamente fuori dalla bagarre in zona salvezza. Personalmente credo che tutti stiamo facendo molto bene. Naturalmente quando la squadra fa bene, viene tutto più facile”.

Diciamo che sto dimostrando che è una categoria in cui posso stare – commenta il capitano gialloblù -. Da difensore essere la migliore difesa fa sempre piacere. Penso sia una caratteristica di squadra e abbiamo degli attaccanti che si sacrificano tantissimo e fanno un grande lavoro di cui non possiamo che essergli grati. Questo a volte potrebbe renderli meno lucidi in fase in finalizzazione ed è anche per questo che mi sento di spezzare una lancia nei loro confronti perchè non so quanti attaccanti farebbero il grande lavoro che fanno loro”.

Guarda al rush finale Comotto, commentando: “Raggiungere i play off significherebbe aver fatto qualcosa che dire grande è dire poco. Ragioneremo sul tipo di fioretto da fare nell’eventualità – commenta sorridendo -. Dobbiamo credere nei play off e anche la società ci ha dato un messaggio molto chiaro in questo senso. Dobbiamo avere un obiettivo e portarlo avanti fino alla fine. Non sarà facile, ma ci dovremo provare fino in fondo. La nostra è una squadra che anche nelle difficoltà è riuscita a unirsi e venirne fuori alla grande quindi credo che riusciremo a compattarci e venirne fuori ancora una volta” conclude il capitano.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti